Verso Turris-Catanzaro - Caneo: "Servirà una prestazione di alto livello. Longo il terminale giusto, aspettiamo Boiciuc..."

27.03.2021 15:02 di Vincenzo Piergallino   Vedi letture
Fonte: Andrea Liguoro - Tuttoturris.com
Verso Turris-Catanzaro - Caneo: "Servirà una prestazione di alto livello. Longo il terminale giusto, aspettiamo Boiciuc..."

Si torna in campo. Dopo la sosta forzata di domenica scorsa (i corallini avrebbero dovuto affrontare il Trapani, escluso dal campionato), la Turris sarà impegnata al “Liguori” nella difficilissima sfida contro il Catanzaro: Incontriamo una squadra costruita per vincere il campionato e lottare per le prime posizioni – commenta il tecnico Caneo-. Sicuramente contro il Catania abbiamo fatto il nostro, dando buona sostanza e buona qualità di gioco nella fase offensiva. Dobbiamo abbinare queste due condizioni: se riusciamo a farlo, faremo bene anche contro il Catanzaro. La disponibilità di tutto il gruppo è molto alta e quindi la qualità e l’impegno degli allenamenti si può vedere anche nei confronti di una partita vera”.

Mister Caneo fa il punto della situazione e spiega che tipo di gara si aspetta: “Recuperiamo Esempio e Carannante, perdiamo Loreto. Ma son sicuro di fare una gran partita perché i nostri stimoli devono essere molto più alti di quelli del Catanzaro. Per noi è vita, per loro è soddisfazione. Dobbiamo prendere la partita con i giusti modi, cercando di gestire bene la fase difensiva perché giocheremo una gara d’attesa. Loro sanno palleggiare molto bene e quindi cercheremo di sfruttare ogni minimo errore”.

Dieci giorni di stop che hanno permesso alla squadra di recuperare le pile in vista del rush finale, Caneo appare molto soddisfatto: “La squadra sta bene, rispondono tutti allo stesso modo ed infatti si è alzata la qualità e la quantità degli allenamenti, che adesso sono al livello di una partita vera e propria. Sono molto soddisfatto di tutti”.

Mancherà Loreto, come si diceva. Un’assenza importante visto l’exploit del giovane difensore che è diventato elemento inamovibile da quando è arrivato mister Caneo: “L’assenza di Loreto cambia qualcosa in fase di costruzione? No, non cambia nulla – afferma il tecnico-. Abbiamo calciatori di personalità e tecnici che possono sicuramente sostituirlo degnamente”.

In attacco, invece, in attesa del miglior Boiciuc, il tecnico sardo punta tutto sul capitano:Longo è il terminale giusto che fa per noi, Boiciuc sta facendo un po' di fatica, ma è normale per lui che viene da fuori e che si deve allineare ad una mentalità nuova, a nuovi compagni e nuovi ritmi. Lo aspettiamo, ma ha delle buone qualità e quindi sicuramente farà al caso nostro”.

Anche contro il Catanzaro servirà quella Turris equilibrata ed attenta vista contro il Catania: “Per noi non prendere gol e vincere la partita uno a zero significa molto, nel senso di una difesa più solida a livello di reparto e di squadra, quindi questo mi fa ben sperare”.

Fare punti per conquistare la salvezza, eppure Caneo potrebbe sicuramente restare sulla panchina corallina anche la prossima stagione: Rinnovo in caso di playoff? Dobbiamo prima raggiungere la salvezza e quindi fare urgentemente punti. Domani dobbiamo fare una partita di alto livello e di una qualità superiore al Catanzaro se vogliamo vincere e se vogliamo soprattutto venir fuori da una situazione di classifica che potrebbe essere pericolosa. Dobbiamo portare la barca in porto e poi più avanti vedremo cosa succede”.