Verso Turris-Casertana - Caneo al debutto: "La squadra ha risposto bene alle mie sollecitazioni. Rosa ben assortita per ovviare alle assenze..."

26.02.2021 18:12 di Vincenzo Piergallino   Vedi letture
Fonte: Andrea Liguoro - Tuttoturris.com
Verso Turris-Casertana - Caneo al debutto: "La squadra ha risposto bene alle mie sollecitazioni. Rosa ben assortita per ovviare alle assenze..."

Sarà subito esordio con derby per mister Caneo sulla panchina della Turris. Succeduto a Fabiano già all’indomani della dolorosa sconfitta di Pagani, il tecnico di origini sarde ha avuto a disposizione poco meno di una settimana per preparare la sfida con la Casertana: “Com’è andata questa prima settimana di lavoro? È una risposta che darà sicuramente il campo. Dopo questi quattro-cinque allenamenti sono molto soddisfatto, i ragazzi hanno reagito bene alle mie sollecitazioni, hanno risposto bene sul campo e mentalmente mi stanno seguendo con molta applicazione e molta attenzione. Siamo pronti. Contro la Casertana sarà una partita importante per dare segnali positivi e dare soprattutto delle risposte a noi stessi. Il risultato verrà di conseguenza”.

Il reset invocato da Caneo nella conferenza stampa di presentazione passa per il cambio modulo, ma per metabolizzare il nuovo 3-4-3 ci vorrà il tempo necessario:Abbiamo calciatori con qualità diverse, di velocità, di rapidità, di resistenza, quindi sono fiducioso – afferma Caneo-. Per oleare meglio i meccanismi, trovarsi bene con il compagno, trovarsi bene nel reparto, servono ovviamente allenamenti su allenamenti e quindi inevitabilmente del tempo, non certo una settimana o due”.

Al “Liguori” arriva la Casertana, squadra che ad un girone di distanza ha cambiato la sua classifica: “Dopo quella disgraziata partita in cui la Viterbese ha voluto vincere a tutti i costi la gara, hanno fatto dei bei risultati tirandosi fuori dalla zona che “scotta”, propongono un bel gioco, hanno un buon allenatore che sa parlare di calcio. Insomma, sono convinto che ne verrà fuori una bella partita ed il risultato lo meriterà chi farà meglio in campo”.

Arrivato anche il transfer per l’attaccante Boiciuc che Caneo descrive così: “Ha delle buone intuizioni, è veloce, ha una buona tecnica. Dal mio punto di vista, è l’attaccante che oltre a Longo può darci delle alternative importanti, senza dimenticare Ventola e Persano”.

Il neo tecnico corallino avrà subito problemi di formazione con la difesa decimata a causa delle squalifiche di Rainone e Di Nunzio, ma Caneo non drammatizza ed anzi spiega: Ho una rosa completa ed un organico con diversi difensori. Ci sono Esempio, D’Ignazio, Loreto, Da Dalt, che per le caratteristiche che intendo nel mio gioco sono perfetti, possono fare i “braccetti”. Per avere una squadra dinamica, veloce e aggressiva intendo dei “braccetti” di mobilità e non fissi”.

Sensazione bella e positiva tornare ad allenare – conclude Caneo-. In questi giorni ho lavorato tanto, sia quando ero in albergo sia in campo e sono contento così. Sono qui per lavorare e mettere a disposizione tutta la mia esperienza e la mia praticità”.