VERSO IL DERBY - Caneo: "Playoff? Ci crediamo tanto. A Cava per vincere, sul modulo..."

27.04.2021 20:37 di Vincenzo Piergallino   Vedi letture
Fonte: Andrea Liguoro - Tuttoturris.com
VERSO IL DERBY - Caneo: "Playoff? Ci crediamo tanto. A Cava per vincere, sul modulo..."
© foto di Salvatore Varo

Dalla salvezza ai playoff. Nel giro di tre giorni, lo scenario in casa Turris sembra essere praticamente capovolto: raggiunta la salvezza evitando i playout, adesso la classifica consente di cullare il sogno playoff come conferma lo stesso tecnico corallino Caneo:Ci crediamo tantissimo nei playoff, anche perché le previsioni e le intenzioni prima della partita con il Bari erano quelle. Battere i pugliesi per eliminare il primo problema, quello più grosso, cioè quello della permanenza in serie C, e poi successivamente cercare di fare il massimo dei punti per provare a raggiungere la Casertana, anche se è difficile. Abbiamo il tre-quattro per cento di possibilità, però se vinciamo domani, la percentuale si alzerà di molto. Poi dobbiamo andare a Vibo Valentia per vincere e sperando che la Paganese vinca a Caserta”.

Salvezza festeggiata con tanta euforia, ma Caneo teme adesso un rilassamento dopo appena tre giorni? “No – afferma deciso il tecnico-. Voglio una squadra convinta, determinata a fare risultato pieno. Se non ci riusciamo, sarà anche merito degli avversari. Andiamo a Cava per vincere con grande determinazione, perché senza convinzione puoi fare tutti gli schemi che vuoi, aggredire quanto ti pare, ma è la mentalità l’elemento vincente”.

Loreto e D’Ignazio sono stati tra i migliori con il Bari, entrambi hanno disputato una prestazione maiuscola sugellata con il gol: “Quando sono arrivato non conoscevo la realtà dell’organico al completo – afferma Caneo-, poi durante gli allenamenti ho visto che c’era questa partecipazione, questa vitalità ed anche qualità tecnica, quindi li ho messi in campo ed hanno reagito, hanno retto e dato tanto. E daranno tantissimo”.

Con il Bari in campo con il 4-4-2, quale Turris ci dobbiamo aspettare con la Cavese? Caneo non guarda troppo i numeri, ma ai principi di gioco: “Abbiamo sempre giocato con i principi che ci appartengono, però ad esempio domenica abbiamo fatto delle mosse tattiche a livello difensivo nei confronti del Bari che sono state importanti e secondo me questo ha fatto sì che la squadra non abbia sofferto ed anzi abbia messo in difficoltà il Bari. Loro erano in campo con un 3-4-3, noi con un 4-4-2 in fase difensiva e poi quando attaccavamo facevamo il 3-4-3 con Ferretti che spingeva e Da Dalt che si accentrava, quindi sono tutti accorgimenti tattici che comunque alterano gli equilibri dell’avversario. Nel secondo tempo ci siamo messi in campo con un 3-5-2, quindi non c’è nessun tipo di preclusione tattica”.

Rientra Romano dalla squalifica, ritorna disponibile Persano, non ci sarà Tascone per squalifica: “Abbiamo quasi tutti a disposizione, ci sono degli elementi ancora fuori organico – Caneo fa il punto della situazione e poi ritorna sul motivo del rinvio-. Voglio rincuorare i tifosi e la dirigenza della Cavese perché non abbiamo fatto nessun tipo di pretattica o di ostracismo. Speravamo di recuperare un portiere perché ne eravamo senza ed infatti con il Bari abbiamo recuperato Abagnale. Non potevamo assolutamente rischiare di rimanere senza portiere se ci fosse stato un infortunio o una defezione”.