Turris, questo derby vale più di 3 punti: Di Michele pronto a sfruttare la sete di vendetta di Maniero...

04.12.2022 12:38 di Vincenzo Piergallino   vedi letture
Turris, questo derby vale più di 3 punti: Di Michele pronto a sfruttare la sete di vendetta di Maniero...

Sulla carta, ad oggi, sembrerebbe uno scontro salvezza. Ma a conti fatti Turris-Avellino vale molto di più. Non solo perché si tratta di un derby, ma anche perché è lo scontro tra le più grandi delusioni di questo inizio di campionato. Tra squadre partite con ambizioni di alta classifica e grandi nomi (gli irpini più dei corallini), ritrovatesi a lottare per non essere inghiottite nella zona playout. Ecco perché il match del Liguori, oggi, può rappresentare una svolta per chi dovesse riuscire ad assicurarsi il bottino pieno, magari l’input per una risalita nel raggruppamento.

Per l’occasione, mister Di Michele dovrebbe confermare il 4-3-3, ma sono in odore di rilancio Haoudi e Maniero, che dovrebbero occupare rispettivamente i posti di Acquadro e Longo. Proprio il bobmer napoletano è da considerarsi il classico "ex dal dente avvelenato", dato che ha chiuso non senza polemiche la sua parentesi all'Avellino, dopo un'estate da separato in casa.

Per il resto, non si preannunciano altri cambi, con la Turris a caccia di una vittoria interna che manca da settembre.

Probabile formazione TURRIS (4-3-3): Perina; Manzi, Boccia, Frascatore, Contessa; Gallo, Ardizzone (Aquadro), Haoudi; Giannone, Maniero, Leonetti. All: Di Michele.