Turris, l'ipotesi playoff sfuma con un netto ko. Caneo accusa: "L'arbitro ci ha danneggiati. Pagato il dispendio fisico col Bari, turnover utile per valutare..."

28.04.2021 19:44 di Vincenzo Piergallino   Vedi letture
Turris, l'ipotesi playoff sfuma con un netto ko. Caneo accusa: "L'arbitro ci ha danneggiati. Pagato il dispendio fisico col Bari, turnover utile per valutare..."
© foto di Pasquale D'Orsi

Sfuma in modo roboante la piccola chance playoff per la Turris, costretta a vincere le due gare restanti della stagione e a sperare in un ko casalingo della Casertana per quella che sarebbe stata una clamorosa qualificazione agli spareggi promozione del girone C. 

I corallini hanno rimediato un sonora sconfitta contro la già retrocessa Cavese, ma mister Caneo non nasconde una certa disapprovazione nei confronti dell’arbitro nei consueti commenti post partita: “Nei primi venti minuti l’atteggiamento ostile della terna arbitrale ha indirizzato il match, danneggiandoci oltre misura. Non si può arbitrare in questo modo, con un atteggiamento che ci ha inibiti, togliendoci la voglia di giocarcela. Per il resto, abbiamo pagato anche l’enorme dispendio di energie, fisiche e mentali, avuto nella gara col Bari. Era difficile recuperare al top dopo soli tre giorni. Infatti, non sono deluso dalla squadra. Per noi i playoff costituivano una soddisfazione in più. Ringrazio i giocatori e lo staff per aver comunque contribuito nel raggiungere un traguardo importante come la salvezza, pervenuta sì in modo sofferto ma assolutamente meritato”.

Sul turnover adoperato dal trainer biancorosso: “Ho voluto dare spazio a Boiciuc ed Alma anche per fare delle valutazioni in ottica futura. Mi sembrava giusto dare una chance anche a loro”. 

Domenica in casa della Vibonese ci sarà l’ultimo atto della stagione: “Recuperemo qualche energia e faremo sicuramente un altro tipo di partita. Domenica voglio dare spazio anche a chi finora è stato utilizzato meno o non ha avuto la possibilità di mettersi in mostra…”.