Turris e Casertana un girone dopo: i percorsi si sono invertiti. Sfida tra le peggiori difese del girone…

25.02.2021 17:36 di Vincenzo Piergallino   Vedi letture
Turris e Casertana un girone dopo: i percorsi si sono invertiti. Sfida tra le peggiori difese del girone…
© foto di Salvatore Varo

Turris e Casertana si ritroveranno sabato pomeriggio al Liguori, a distanza di quasi 4 mesi. Un girone dopo, sembrano letteralmente cambiati i percorsi delle due squadre. All’andata i corallini rifilarono un poker netto ai falchetti, cavalcando l’onda di un inizio stratosferico. Infatti, dopo la vittoria del Pinto la Turris occupava il quarto posto all’ottava giornata, mentre la Casertana era desolatamente ultima. Da quel momento in poi, però, la compagine di mister Guidi ha ricominciato a pedalare, vivendo un momento di massimo splendore soprattutto col nuovo anno, dato che dall’inizio del 2021 ha ottenuto ben 18 punti sui 27 disponibili, entrando prepotentemente in zona playoff.

Discorso opposto per la Turris, che invece viaggia ad una media di -13 punti rispetto all’andata, essendo scivolata a ridosso della zona playout. 

L’anticipo di sabato può essere considerato la classica gara da tripla, quella che sfugge ad ogni pronostico. Da una parte ci sarà una Turris vogliosa di riscatto dopo il cambio di allenatore, dall’altra una Casertana che si presenta come una compagine senza mezze misure, poco avvezza al pareggio. Infatti, fin qui i falchetti hanno ottenuto solo tre pareggi, tutti concentrati nella prima parte di stagione (l’ultimo risale alla sesta giornata, datata 21 ottobre, contro il Catanzaro).

La gara del Liguori vedrà di fronte anche le due peggiori difese del girone, con entrambe le squadre a quota 38 gol subiti. Numeri che lasciano presagire un confronto ricco di colpi di scena e, plausibilmente, di reti.