Turris, col Palermo senza porsi limiti. Cautela per Longo, Da Dalt può partire dall’inizio!

21.10.2020 06:44 di Vincenzo Piergallino   Vedi letture
Turris, col Palermo senza porsi limiti. Cautela per Longo, Da Dalt può partire dall’inizio!

A distanza dal match di due anni fa col Bari, la Turris si regala un’altra sfida dal fascino unico, in un altro tempio del calcio. Dal San Nicola al Renzo Barbera, dal Bari al Palermo, con i corallini che saranno chiamati a sfruttare il momento no dei rosanero, ultimi in classifica nel girone C nonostante le velleità promozione. Gli uomini di Franco Fabiano fin qui hanno dimostrato di avere le carte in regola per giocarsela contro qualsiasi avversario e la gara con i rosanero potrebbe essere ideale per le caratteristiche dei corallini, fin qui micidiali nel colpire di rimessa. La pressione, infatti, sarà tutta sul team di Boscaglia, arrivato quasi all’ultima spiaggia, dato che giocoforza sarà costretto a fare la partita, magari lasciando spazi invitanti per i velocisti biancorossi.

INCOGNITA TATTICA - Non è detto che mister Fabiano scelga di affrontare il Palermo col trequartista, dato che questa soluzione tattica è stata proposta per lo più contro avversarie che si difendono a tre, affidando a Romano il compito di "sporcare" le linee di passaggio. Dato che i siciliani dovrebbero adottare un assetto a 4 dietro, il trainer corallino di conseguenza potrebbe tornare al 4-3-3, così come avvenuto già contro il Bisceglie. In questo caso l’unico cambio sarebbe l'inserimento di Da Dalt al posto di Romano, con l'argentino che si piazzerebbe a sinistra nel tridente offensivo, completato da Pandolfi e Giannone. Improbabile che Longo parta titolare, dato che lo staff tecnico corallino sta optando per un rientro graduale del capitano dopo l’infortunio alla caviglia, senza correre il rischio di pericolose ricadute.    

Probabile formazione TURRIS (4-3-3/4-3-1-2): Abagnale; Esempio, Rainone, Di Nunzio, Loreto; Fabiano, Signorelli, Franco; Giannone, Pandolfi, Da Dalt (Romano). All.: Fabiano.