Turris, a Messina per evitare il baratro. Ma Di Michele perde altri pezzi: verso l'esclusione anche Maniero e Taugourdeau…

26.11.2022 23:48 di Vincenzo Piergallino   vedi letture
Turris, a Messina per evitare il baratro. Ma Di Michele perde altri pezzi: verso l'esclusione anche Maniero e Taugourdeau…

Turris di scena a Messina con l’obiettivo di tornare a fare punti ed evitare di sprofondare nella zona playout. Il match del San Filippo, classifica alla mano, ad oggi è un vero e proprio scontro diretto, al quale i corallini ci arrivano con una formazione abbastanza spuntata. Infatti, oltre alle già note condizioni deficitarie di Santaniello ed Haoudi, seppur convocati, appare altamente improbabile l’utilizzo dal primo minuto anche di Taugourdeau e Maniero, entrambi fortemente limitati da noie muscolari. Nonostante ciò, mister Di Michele sembra intenzionato a confermare il 4-3-3, ripartendo dal quartetto difensivo schierato col Pescara, formato da Manzi, Boccia, Frascatore e Contessa. In mediana l’unico superstite è Gallo, mentre Acquadro e Ardizzone sostituiranno Haoudi e Taugouderdau. In avanti, fiducia al giovane Longo al centro del tridente, assistito da Giannone e Leonetti. Si preannuncia, inoltre, una vera e propria battaglia in quel di Messina, visto che il terreno di gioco dovrebbe essere molto pesante per le avverse condizioni meteorologiche delle ultime ore.

Probabile formazione TURRIS (4-3-3): Perina; Manzi, Boccia, Frascatore, Contessa; Acquadro, Ardizzone, Gallo; Giannone, Longo, Leonetti. All: Di Michele.