Rebus sciopero ancora irrisolto. La Turris aspetta, ma si ferma Longo...

25.09.2020 10:58 di Vincenzo Piergallino   Vedi letture
Rebus sciopero ancora irrisolto. La Turris aspetta, ma si ferma Longo...
© foto di Salvatore Varo

Fiato sospeso sul campionato di serie C. A meno di 48 ore dal gong, resta ancora in forte dubbio la disputa della prima giornata. Le mediazioni tentate nella giornata di ieri non sono riuscite ad appianare le distanze tra AIC e Lega Pro sul tema delle liste a 22, pertanto è sempre più probabile che domenica non si scenda in campo. L’ufficialità dovrebbe pervenire oggi tramite comunicato della FIGC, anche se gli ultimi rumors parlano di un tentativo in extremis di Gravina per cercare di far rientrare la situazione.

La Turris, nel frattempo, attende indicazioni dai vertici del calcio, in mancanza delle quali si presenterà comunque ad Avellino con la Primavera per non incappare nella sconfitta a tavolino e nel punto di penalità. Qualora invece lo sciopero dovesse essere scongiurato, i corallini rischiano di fare il loro esordio stagionale senza il suo capitano e bomber Fabio Longo, a quanto pare fermato da una distorsione alla caviglia nell’ultimo allenamento, la cui entità risulterebbe ancora da valutare, in attesa di accertamenti più approfonditi.