Palermo-Turris rinviata. Ghirelli a TC: "Il problema non era il numero dei contagiati, ma il cluster. Capisco la Turris, ma la salute viene prima di tutto..."

21.10.2020 20:15 di Vincenzo Piergallino   Vedi letture
Fonte: TuttoC.com
Palermo-Turris rinviata. Ghirelli a TC: "Il problema non era il numero dei contagiati, ma il cluster. Capisco la Turris, ma la salute viene prima di tutto..."
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Dopo il rinvio del match tra Palermo e Turris, il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, ai microfoni di TuttoC.com ha risposto alle parole del direttore generale dei campani rilasciate al nostro sito: "Il problema non era il numero dei contagiati, con 9 positivi si sarebbe giocato, ma il fatto che fosse un cluster e quindi un rischio per tutti se si fosse giocato, non avevamo alternative".

Il problema, in casa Palermo, insomma, non è semplicemente numerico.
"Esatto: abbiamo la diagnosi di un cluster nella squadra del Palermo, non credo che si possa rischiare la salute delle persone. La diagnosi è senza possibilità di fare diversamente. Dal punto della procedura sanitaria si è fatto tutto nella norma fino a quando arrivata la diagnosi tutto era precluso. Pregherei tutti di avere attenzione alle dichiarazioni. Capisco il disagio per la Turris, ma non avevamo alternative per salvaguardare la salute di tutti".