Match Day - Turris, un altro appuntamento di prestigio per continuare a stupire: rientro importante in difesa, fiducia a Finardi…

28.11.2021 06:23 di Vincenzo Piergallino   vedi letture
Match Day - Turris, un altro appuntamento di prestigio per continuare a stupire: rientro importante in difesa, fiducia a Finardi…
© foto di Turris calcio

Un altro appuntamento prestigioso per la Turris, un’altra vetrina di grande risonanza per continuare a stupire contro l’Avellino del navigato Braglia, compagine dalle grandi firme che però in campionato non sta riuscendo a tenere il passo delle big. Cosa che, invece, al contrario, sta riuscendo alla grande agli uomini di Caneo, che non hanno nessuna voglia di fermarsi dopo le ultime 4 vittorie consecutive. Si prevede, in tal senso, una gara dalla grande intensità e senza troppi calcoli, dato che gli stessi irpini hanno necessariamente bisogno di una vittoria per dare un senso maggiore allo scontro della settimana successiva contro il Bari, nel tentativo di accorciare un po’ le distanze dalla vetta.

Per l’occasione, recupero importante per la Turris in difesa, dove il rientrante Manzi formerà il terzetto di base con Lorenzini ed Esempio. A centrocampo sarà ancora Finardi ad agire a destra, visto che Ghislandi non ha smaltito il problema alla caviglia, mentre l’altro versante sarà presidiato come al solito da Varutti. In mediana spazio alla coppia Tascone-Franco. In avanti gli intoccabili Leonetti, Giannone e Santaniello, con quest’ultimo che avrà forti motivazioni contro la sua ex squadra, che forse non ha creduto abbastanza nelle sue qualità, sbarazzandosene con troppa facilità in estate e cedendolo a “costo zero” ai corallini, che invece lo inseguivano fortemente da anni.

Probabile formazione TURRIS (3-4-3): Perina; Manzi, Lorenzini, Esempio; Finardi, Franco, Tascone, Varutti; Giannone, Santaniello, Leonetti. All: Caneo.