Match Day - La Turris ritorna al San Nicola, dove tutto ebbe inizio... Pandolfi osservato speciale, verso la conferma il doppio play...

10.01.2021 00:00 di Vincenzo Piergallino   Vedi letture
Match Day - La Turris ritorna al San Nicola, dove tutto ebbe inizio... Pandolfi osservato speciale, verso la conferma il doppio play...
© foto di Luca Turi / Gdm

A distanza di poco più di due anni, la Turris ritorna al San Nicola, un tempio del calcio italiano nel quale i corallini già sono riusciti ad imporsi con personalità, strappando in quell'occasione un pareggio impensabile alla vigilia. In effetti, la gara di oggi è intrisa di un alto valore simbolico, quasi a voler racchiudere un cerchio, a testimoniare un percorso ambizioso che lascia intravedere ancora margini di crescita. Infatti, il cammino di questa Turris, arrivata oggi a farsi rispettare in una serie C dal grandissimo blasone, è iniziato proprio dal quel match col Bari datato 14 ottobre 2018. Quello 0-0, quella Turris maschia e senza timori reverenziali, segnò il vero inizio della vincente gestione Fabiano. Vero è che il tecnico corallino era subentrato già una settimana prima a Teore Grimaldi, battendo in casa il Rotonda, ma quella sembrava ancora una squadra convalescente. La vera svolta, a detta di molti, fu proprio la prestazione del San Nicola di sette giorni dopo, dove i corallini misero in difficoltà i quotati galletti, dimostrando di avere un potenziale enorme, consolidatosi nel corso del campionato e rafforzatosi nella stagione successiva, tanto da portare in dote la fatidica promozione in serie C proprio sotto la guida del trainer torrese.

Dopo un biennio di trionfi e record, ora la Turris si ritrova proprio a Bari e non ha nessuna voglia di fermarsi. Anche in questa occasione i corallini proveranno a stupire e a sfruttare la maggiore libertà mentale rispetto ad un avversario obbligato a vincere a tutti i costi. 

Scontato, pertanto, il ricorso al 3-5-1-1, divenuto ormai il modulo di riferimento soprattutto in trasferta. Probabile la presenza del doppio play in mezzo al campo, con Signorelli e Franco pronti a dare la giusta qualità in termini di palleggio. Per completare la mediana, Tascone è favorito su Romano sul centrodestra. In avanti zero dubbi sulla presenza di Pandolfi, alla prova del nove dopo le tantissime voci del mercato sul suo conto, molte delle quali legate proprio all’interessamento del Bari, supportato da un Giannone in gran spolvero nelle ultime apparizioni.

Probabile formazione TURRIS (3-5-1-1): Abagnale; Rainone, Di Nunzio, Lorenzini; Da Dalt, Tascone, Signorelli, Franco, Esempio; Giannone, Pandolfi. All: Fabiano.