La Turris ed il paradosso stadio - Ghirelli ricorda: "Stessa storia di un anno fa. Spero risolvano in tempo..."

18.07.2020 11:14 di Vincenzo Piergallino   Vedi letture
La Turris ed il paradosso stadio - Ghirelli ricorda: "Stessa storia di un anno fa. Spero risolvano in tempo..."

L'irrisolta questione Liguori, il rischio concreto di una mancata iscrizione in serie C, una brutta figura che ha fatto il giro del mondo, arrivando anche ai quartieri alti della terza serie. Infatti, sul punto il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli si è espresso in modo laconico, al quotidiano Metropolis, sulla paradossale situazione vissuta attualmente dal club biancorosso, a distanza di quel fatidico incontro di un anno fa nella sede della FIGC per chiedere il ripescaggio: “Ebbi l’occasione, già lo scorso anno, di incontrare i vertici del club e l’amministrazione comunale. I temi che affrontammo sono gli stessi di cui si sta discutendo adesso. Spero risolvano queste questioni. La società corallina ha mantenuto gli impegni, vincendo il campionato e sarebbe davvero preoccupante che non potesse affrontare la serie C a causa di altri motivi. La Turris è un club con tradizione, con un seguito di tifosi importanti e con una società che ha dimostrato di saper reggere bene l’impatto col professionismo. Mi auguro risolvano i problemi”.

Ghirelli, inoltre, ha ribadito il no all'eventualità di una deroga sugli impianti per le squadre interessate al ripescaggio, su tutte il Savoia: "Non vedo perché si dovrebbero cambiare i criteri. Non ci sono mai state deroghe per le squadre che ambiscono al ripescaggio. Anche perché già il ripescaggio è una possibilità che viene offerta alle società che non hanno vinto sul campo. E’ questa la sostanziale differenza rispetto a chi ha vinto, anche perché concedere la deroga sarebbe dare un doppio vantaggio a chi non ha vinto il campionato”.