La ciliegina - Maniero fa subito poker con l'Avellino, ma subisce la forte contestazione degli ultras! Addio più vicino?

28.07.2022 22:49 di Vincenzo Piergallino   vedi letture
La ciliegina - Maniero fa subito poker con l'Avellino, ma subisce la forte contestazione degli ultras! Addio più vicino?

Pomeriggio agrodolce per Riccardo Maniero, che dopo essersi allenato individualmente in questi giorni, ha partecipato ad una delle prime uscite stagionali dell'Avellino, siglando un poker nella test contro la Rappresentativa di Mercogliano (10-0). Questo è il giudizio riportato da TuttoAvellino: "In grande spolvero Maniero, pur con qualche chilo di troppo (poker) e Bernardotto, che ha siglato una tripletta". Lo stesso portale irpino ha però riportato anche la forte contestazione che gli ultras biancoverdi hanno tributato non solo all'attaccante napoletano, ma anche ad altri due indesiderati come Aloi e Scognamiglio, finiti nel mirino della Curva Sud. Nessuna considerazione per gli altri calciatori in partenza, compresi Dossena e Bove, esclusi dalle amichevoli, ufficialmente per un doppio, improvviso, problema fisico. 

I tre calciatori sono stati contestati, chiamati "Infami" e "Mercenari" e invitati ad andare via (per usare un eufemismo). 

Insomma, nonostante abbia preso parte all'amichevole, Maniero resta fortemente in uscita dall'Avellino, con la Turris che resta una delle pretendenti più accreditate per accaparrarselo.