Gestione Liguori: approvato l'indirizzo politico per una concessione sessennale. Nella gara maggior peso ai titoli sportivi e alla progettualità...

24.02.2021 10:18 di Vincenzo Piergallino   Vedi letture
Gestione Liguori: approvato l'indirizzo politico per una concessione sessennale. Nella gara maggior peso ai titoli sportivi e alla progettualità...

In chiave stadio, importanti novità emergono dall’ultimo Consiglio Comunale di Torre del Greco, nel quale è stato finalmente trattato l’Ordine del giorno, presentato dal presidente dello stesso consiglio Gaetano Frulio, avente come oggetto l’atto d’indirizzo della redazione di un bando di gara finalizzato all’affidamento del Liguori.  

A tal proposito, è stato approvato, con immediata esecutività, l’atto d’indirizzo politico che garantirà una gestione a medio-lungo termine dello stadio. Alla scadenza della convenzione annuale in essere con la Turris, sarà infatti redatto un bando di gara pubblico per una concessione sessennale dell’impianto (dal 1 luglio 2021 al 30 giugno 2027), al fine di trovare soggetti che possano apportare ulteriori migliorie all’impianto di Viale Ungheria. 

Tra i criteri che rivestiranno peso specifico per l’aggiudicazione della stessa, verrà data maggiore rilevanza ai titoli sportivi rivestiti dai partecipanti e alla proposta di miglioramento strutturale dell’impianto, piuttosto che all’offerta economica, anche se non è stata specificato in che percentuale verrà fatta valere questa preponderanza. Indipendentemente dalla vittoria o meno della gara, la Turris avrà comunque diritto a tre allenamenti settimanali per tre ore ciascuno (pagando la tariffa prevista dal comune e non dall’eventuale gestore che dovesse aggiudicarsi la gestione), oltre che alle gare ufficiali.