Garofalo: "Col Muravera non possiamo sbagliare, alla fine trionfa sempre la miglior difesa. La fascia è il mio habitat..."

18.10.2019 16:00 di Vincenzo Piergallino   Vedi letture
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
Garofalo: "Col Muravera non possiamo sbagliare, alla fine trionfa sempre la miglior difesa. La fascia è il mio habitat..."

Dopo l’esordio dal primo minuto in quel di Foggia, la new entry Agostino Garofalo ha commentato la sua prestazione a Casa Corallini: “Man mano prendo di nuovo confidenza con il campo, dato che da aprile non giocavo titolare per un infortunio al polpaccio. Pian pianino ritroverò il ritmo partita”. Sul ko di Coppa: “Il mister ci dà la mentalità di giocarcela su ogni campo, non ci permetterebbe mai di prendere sottogamba un’amichevole, figuriamoci un impegno ufficiale. Ha dato minutaggio a coloro che solitamente giocano meno, come fanno tanti allenatori, purtroppo non è andata come volevamo. Ma il calcio è bello perché subito dopo una sconfitta ti dà l’opportunità immediata per riscattarti. Col Muravera non dobbiamo assolutamente sbagliare, anche perché il Latte Dolce ci ha sorpassato in classifica”.

Esperto in promozioni, avendone centrato ben 6 in carriera, l’ex Venezia puntualizza: “Quando lotti per vincere un campionato, è ovvio che scendi in campo meno spensierato rispetto a squadre che hanno obiettivi diversi. Contro questa Turris tutte le squadre danno qualcosa in più, pertanto dobbiamo assumere la consapevolezza che ogni domenica sarà una battaglia. A parità di mentalità, poi le qualità vengono fuori e quelle della Turris sono indiscusse. Quando non si riesce a vincere, assolutamente non bisogna perdere. Perciò è da leggere comunque in positivo il pari di Budoni, dato che poche squadre sarebbero state capaci di rimontare due reti in trasferta. Il presidente ha allestito una rosa importante e mister Fabiano è stato bravissimo a correggere la formazione in corso d’opera. I cambi che ha la Turris le altre squadre di serie D non possono permetterseli. Alla fine i numeri dicono che la miglior difesa è quella che vince il campionato. Quindi dobbiamo migliorare su questo aspetto, soprattutto in trasferta, dove nelle ultime gare abbiamo concesso troppo agli avversari”.

Sul ruolo:Il mio habitat è la fascia sinistra, ma mi adatto bene anche come mezzala o dove il mister riterrà più opportuno”.