Fabiano presenta Turris-Monopoli: "Già dimenticate le tre vittorie. Longo convocato, ma non è ancora al top!"

17.10.2020 22:00 di Vincenzo Piergallino   Vedi letture
Fonte: Andrea Liguoro - Tuttoturris.com
Foto di Emmanuele Mastrodonato
Foto di Emmanuele Mastrodonato

Impegno casalingo ostico per la Turris di mister Fabiano. I corallini affronteranno il temibile Monopoli, la squadra che nel campionato scorso fu la vera sorpresa del girone C. Nell’impianto di Viale Ungheria si rivedranno anche i tifosi, ma l’ingresso sarà consentito solo a quelli che hanno sottoscritto l’abbonamento:Giusto far entrare chi ha avuto il merito di fare l’abbonamento – commenta il tecnico torrese Fabiano-, sperando che questa situazione legata al Covid migliori quanto prima, così negli stadi potremo vedere di nuovo il pubblico che è la linfa del calcio”. È stato un Fabiano in versione pompiere quello che in settimana ha preparato la sfida contro i pugliesi ed evitare distrazioni dovuti ai facili entusiasmi: Le tre vittorie consecutive? Non me le ricordo. In questo momento ho in testa solo il Monopoli. Affrontiamo una delle squadre più importanti di questo campionato, con una società importante, un organico importante ed un grande allenatore”. Il tecnico recupera bomber Longo che “anticipa sempre i tempi di recupero – afferma Fabiano-. Per adesso è convocato, ma non è ancora al top della condizione; tra i convocati ci sarà anche l’ultimo arrivato Lamè (“un giovane interessante”). Il calendario vede il Bari riposare, ma Fabiano getta acqua sul fuoco per chi sogna il primo posto in caso di vittoria e resta concentrato sulla partita: “Turris in vetta alla classifica? Non è un mio pensiero, penso solo a raccogliere punti con il Monopoli”.