Da Dalt: "Pronto a rinnovare a con la Turris. Siamo una squadra con fame, abbiamo trovato la quadratura tecnico-tattica!"

30.11.2020 20:40 di Vincenzo Piergallino   Vedi letture
Fonte: tratto da Ottopagine.it
Da Dalt: "Pronto a rinnovare a con la Turris. Siamo una squadra con fame, abbiamo trovato la quadratura tecnico-tattica!"
© foto di Pasquale D'Orsi

In collegamento con “0825 - Focus Serie C”, la trasmissione di 696 TV OttoChannel dedicata all'Avellino e alle campane in Serie C, Franco Da Dalt ha commentato l'attuale momento della Turris: “Siamo una squadra che ha degli obiettivi. Siamo calciatori che si vogliono mettere in discussione, tra chi ha giocato poco in Serie C, chi è sconosciuto, chi vuole mettersi in mostra. Abbiamo sposato la causa della Turris con l'obiettivo di raggiungere quanto prima possibile la salvezza. Siamo bravi ragazzi e giocatori. Facendo bene, soprattutto i più giovani, sanno di poter diventare protagonisti in questa categoria o in categorie superiori, che, in molti, già meriterebbero.”

L'esterno argentino si è poi sbilanciato su un possibile rinnovo di contratto con la Turris: “Il presidente, il direttore sportivo Primicile, il mister Fabiano mi hanno dato l'opportunità di tornare a giocare in Serie C. Per filosofia professionale, mi prefiggo degli obiettivi da raggiungere. Desideravo tornare tra i professionisti. Sta andando bene e sono contentissimo. A breve vedremo se prolungare il contratto perché voglio continuare il mio percorso a Torre del Greco. Qui, tra lo scorso anno e quello in corso, ho ricevuto tanto sotto tutti i punti di vista.”

Sul prossimo impegno con il Catanzaro: “Quella di domenica, a Catanzaro, sarà una partita fondamentale. Andremo ad affrontare una grandissima squadra, organizzata, con giocatori importanti. Andremo a giocarcela, come ogni partita. Abbiamo trovato la quadratura tecnico-tattica, siamo sempre più consapevoli dei nostri mezzi e la vittoria a Palermo ha rinforzato le nostre convinzioni.”

Su Pandolfi, protagonista delle ultime uscite: “E' un ragazzo già maturo per l'età che ha, essendo un '98. Ha una forza incredibile. Dall'esterno può sembrare un calciatore normale, ma in campo è travolgente. Ha dribbling, colpo di testa, potenza fisica. Sono felice con noi, ci darà una grande mano perché un calciatore completo. Ha tutto il tempo per calcare i palcoscenici che gli competono come è giusto che sia”.