TUTTO E’ - Calcio e covid, il mondo ultras si divide nel girone C: la mappa delle tifoserie pro e contro l’accesso negli stadi…

11.09.2021 12:44 di Vincenzo Piergallino   vedi letture
TUTTO E’ - Calcio e covid, il mondo ultras si divide nel girone C: la mappa delle tifoserie pro e contro l’accesso negli stadi…
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it

Si può definire incoraggiante la risposta del pubblico torrese, in termini di presenze sugli spalti, in occasione dell’ultimo match casalingo con il Monopoli. Infatti, rispetto ai circa 400 paganti della prima uscita ufficiale con il Latina, domenica scorsa l’Amerigo Liguori ha fatto registrare complessivamente 900 unità, includendo gli abbonati, arrivati al gong a quota 320 sottoscrizioni, incluse anche quelle realizzate da una parte degli ultras in Curva Vesuvio. 

Vero è che non si è arrivati al sold-out, al netto del 50% della capienza, ma lo si sarebbe raggiunto certamente proprio con la presenza degli ultras biancorossi. Chiara ed ormai nota, nonché rispettabilissima, la loro scelta, votata all’assenza dai campi fin quando non saranno riviste le norme anti Covid per l’accesso agli stadi, su tutte la capacità ridotta ed il distanziamento sociale, nonostante alcuni di essi abbiano comunque compiuto il tradizionale atto di fede con la realizzazione dell’abbonamento.

La situazione, in tal senso, appare in divenire e dipenderà anche dall’evolversi della curva epidemiologica. Ad ogni modo, facendo uno screening del girone C, sembra che non tutte le tifoserie organizzate abbiano assunto una decisione univoca sul da farsi in questo momento storico inusuale, evidenziando una netta divisione nel mondo ultras. 

Da una parte, difatti, ci sono vari gruppi che hanno esplicitamente comunicato la loro assenza a tempo indeterminato, come appunto quelli legati a Turris, Catanzaro, Bari, Avellino, Palermo, Messina, Paganese e Latina. Altri, invece, che hanno deciso di seguire comunque le partite nel loro settore storico, nonostante le perduranti limitazioni: tra questi ci sono gli ultras di Foggia, Juve Stabia, Fidelis Andria, Potenza e Virtus Francavilla.

Inoltre, in altri casi emergono vedute diverse anche all’interno delle stesse tifoserie. Ciò avviene, ad esempio, a Monopoli, dove la Curva Nord sta disertando le partite, a differenze della Gradinata. Situazione simile anche a Campobasso, dove il gruppo storico “Curva Nord Campobasso” ha optato per l’assenza, diversamente dal “Gruppo NFO”, al quale è toccata l’incombenza di guidare il tifo rossoblù in queste prime uscite stagionali. Meno chiare le posizioni dei supporters delle neopromosse Monterosi e Picerno, che potrebbero non avere gruppi organizzati.

Queste posizioni diverse nel mondo ultras potrebbero cambiare, almeno dal punto di vista ambientale, anche gli equilibri del girone C, tra piazze che rischiano di ritrovarsi insolitamente fredde e silenziose, ed altre che invece potrebbero contare su un sostegno concreto, in termini di cori e presenze, anche lontano dalle mura amiche.

LA MAPPA DELLE TIFOSERIE DEL GIRONE C

PRO ACCESSO = Foggia, Juve Stabia, Fidelis Andria, Taranto, Potenza, Virtus Francavilla.

CONTRO ACCESSO = Catanzaro, Bari, Avellino, Palermo, Turris, Catania, Messina, Paganese, Latina, Vibonese.

TIFOSERIE DIVISE = Monopoli (Curva Nord NO, Gradinata SI), Campobasso (CURVA NORD CAMPOBASSO NO, GRUPPO NFO SI).