Top&Flop di Turris-Foggia: Giannone e Curcio danno spettacolo. Balde e Lorenzini bocciati!

08.03.2021 10:04 di Vincenzo Piergallino   Vedi letture
Top&Flop di Turris-Foggia: Giannone e Curcio danno spettacolo. Balde e Lorenzini bocciati!
TUTTOmercatoWEB.com

Ecco i Top & Flop della gara a cura di Tuttoc.com:

TOP:

Luca Giannone (Turris): Praticamente tutti i pericoli per Fumagalli passano da lui. Con il suo mancino innesca più volte Boiciuc e Persano, oggi entrambi appannati, ma è quando si mette in proprio che rende al meglio. Nel primo tempo impegna Fumagalli con un ottimo tiro al volo, mentre nella ripresa va vicino al colpo gobbo, due minuti dopo l'espulsione del compagno, obbligando l'estremo difensore dei satanelli agli straordinari. Spicca, come sempre, per personalità. PERICOLOSO

Alessio Curcio (Foggia): All'andata aveva fatto una doppietta, si ripete stasera in grande stile. Si inventa la rete del vantaggio con una rovesciata da cineteca e chiude la gara con una facile conclusione all'altezza del dischetto dell'area di rigore. In mezzo una marea di palloni toccati, puliti e smistati. Il centro nevralgico del Foggia di Marchionni è senza dubbio lui. LIDER MAXIMO 

FLOP:

Filippo Lorenzini (Turris): La sua gara, in realtà, è positiva fino al 57'. Chiude bene la maggior parte delle volte che gli avanti del Foggia passano dalle sue parti, ma si fa espellere per un intervento stupido in una zona poco pericolosa del campo. Come se non bastasse era l'unico centrale di ruolo nello scacchiere di Caneo, e dopo la sua uscita dal campo i corallini si sfaldano. SCONSIDERATO

Ibou Baldé (Foggia): In una gara positiva per tutto il Foggia riesce a spiccare in negativo. Subentra al posto di Kalombo al 61', con la partita in parità, e sciupa due occasioni per errori sia tecnici che di concentrazione. Se consideriamo che queste due occasioni arrivano in due minuti e per il resto della gara sparisce dal campo, la palma di peggiore in campo per i satanelli gli spetta di diritto. SPRECONE