Sandomenico subito carico: "Fabiano un secondo padre. La C è una B2, ma possiamo arrivare ai playoff. Modulo? Meglio il 4-3-3..."

09.08.2020 12:50 di Vincenzo Piergallino   Vedi letture
© foto di Prospero Scolpini/TuttoLegaPro.com
Sandomenico subito carico: "Fabiano un secondo padre. La C è una B2, ma possiamo arrivare ai playoff. Modulo? Meglio il 4-3-3..."

Primo giorno da corallino per Sasà Sandomenico. L’ex fantasista dell’Avellino è stato presentato nella sala stampa dell’Amerigo Liguori, rivelando le prime sensazioni sulla sua nuova destinazione calcistica, nella quale ritrova un suo vecchio mentore: “Quando è arrivata la chiamata della Turris, non ho esitato un attimo nel dire sì. Ovviamente Fabiano ha pesato tanto nella scelta, l’ho sempre considerato un secondo padre”.

L’esterno classe ’90 ha le idee chiare sulla posizione a lui più congeniale: Preferirei più il 4-3-3, dato che mi darebbe l’opportunità di giocare vicino alla porta. Ma questo ovviamente lo deciderà il mister. Il 4-4-2 l’ho fatto anche quando militavo nell’Arzanese, pertanto non ci sarebbero problemi nell’interpretazione di questo assetto…”.

Sulle ambizioni della nuova Turris in un girone C che si preannuncia infuocato: La serie C è una B2 per le piazze che ci sono, con illustri e recenti trascorsi anche in A e B. Questa categoria la faccio da molti anni e se non si corre si fa fatica. Non contano i nomi e lo dimostra la Reggiana, che ha avuto la meglio sul più quotato Bari. Se ci tiriamo alla svelta fuori dalle zone pericolose della classifica, credo che possiamo dire la nostra anche in chiave playoff, visto che includono le prime 10 posizioni. La società è seria, l’allenatore esperto, gli acquisti importanti: insomma, abbiamo le carte in regola per giocarcela con chiunque”.