Questione stadio - L'Ass. Borriello spiega la complessità della pista San Paolo: "E' in concessione esclusiva al Napoli..."

27.07.2020 09:00 di Vincenzo Piergallino   Vedi letture
Fonte: areanapoli.it
Questione stadio - L'Ass. Borriello spiega la complessità della pista San Paolo: "E' in concessione esclusiva al Napoli..."

La Turris è alla ricerca di uno stadio da indicare, in Campania o in regioni confinanti, come “in deroga” per ricevere l’autorizzazione a partecipare al prossimo campionato di Serie C. Della questione ha parlato Ciro Borriello, Assessore allo Sport del Comune di Napoli, ai microfoni del programma televisivo 'Campania Sport', trasmissione di approfondimento sui temi caldi in casa partenopea relativi al calciomercato - e non solo - in onda ogni giorno sulle frequenze di Canale 21. Queste le sue considerazioni affidate all'emittente locale: "La Turris potrebbe indicare lo stadio San Paolo? Il San Paolo è in concessione esclusiva al Calcio Napoli. In base alla convenzione, noi possiamo usufruire di altre strutture dell'impianto, non del campo".

Borriello ha poi aggiunto: "E' una documentazione articolata e complessa. Stiamo cercando di capire. C'è una parte burocratica su cui ragionare. Per un mese, a fine campionato, per i concerti possiamo usare il campo. Potrei contattare il presidente Aurelio De Laurentiis. Il presidente della Turris ha scritto una lettera accorata. E' solo un fatto formale, quello di indicare un secondo stadio. Noi del Comune non avremmo difficoltà a concedere il San Paolo. Se si trovasse un accordo con la SSC Napoli, andremmo con piacere a vedere le partite della Turris. Sono molto appassionato, ricordo ancora le partite contro la Lodigiani di Luca Toni. E' un calcio che mi piace molto, questo. Sarebbe una bella possibilità per tutti. Contatterò il presidente del Napoli attraverso i suoi uffici e vedremo se riusciremo ad aiutare una città che ne ha passate di cotte e di crude, ha superato momenti difficili e merita tanto".