Primicile: "Ragazzi strepitosi, oggi la Turris può giocarsela con tutti. Santaniello trascinatore, Pavone ha grandi qualità!"

17.10.2021 19:39 di tuttoturris .com   vedi letture
Fonte: Andrea Liguoro - Tuttoturris.com
Primicile: "Ragazzi strepitosi, oggi la Turris può giocarsela con tutti. Santaniello trascinatore, Pavone ha grandi qualità!"

A fine gara è intervenuto anche il direttore Primicile, soddisfatto della prova dei suoi: “Abbiamo giocato contro un Palermo ben organizzato, soprattutto nei primi minuti di gioco. Faccio i complimenti ai ragazzi perché sono stati strepitosi, non hanno perso mai la calma, hanno capito che in qualsiasi momento potevano trovare la giocata decisiva per far sì che il risultato si sbloccasse in nostro favore. Vedo il bicchiere mezzo pieno perché, nonostante i due errori sui calci di rigore, i ragazzi hanno reagito e questo è sinonimo di carattere, sempre con la consapevolezza di avere la partita in pugno. Abbiamo sbagliato un rigore sullo zero a zero che poteva essere determinante in maniera sfavorevole dal punto di vista psicologico, invece i ragazzi sono stati bravi a fare subito gol e poi raddoppiare. Anche sul due a zero, hanno reagito e hanno fatto il terzo gol. Dobbiamo capire di chiudere la partita quando c’è la possibilità, ma oggi faccio a loro i complimenti perchè sono stati strepitosi. Un plauso a tutti, ma soprattutto ad Emanuele (Santaniello) perché è stato un vero trascinatore e a tutti i ragazzi che sono subentrati che poi sono stati determinanti durante la gara”.

Il direttore spiega il progetto Turris: “Abbiamo avuto la fortuna di conoscere il mister già lo scorso anno e quindi di condividere le sue idee e la sua metodologia, di conseguenza è stata costruita una squadra in base alle sue caratteristiche e a quello che cercava. Oggi siamo bravi e fortunati, stiamo facendo un percorso di crescita e non dobbiamo fermarci qui. Anche se oggi non ci fosse stato il risultato, il percorso di crescita è evidente. Domenica scorsa abbiamo perso contro una corazzata, ma la Turris ha dimostrato di potersela giocare con tutti”.

Ultima considerazione, infine, su Pavone, autore di un gol in rovesciata che di fatto ha chiuso i giochi: “Ho parlato con lui proprio in settimana – afferma Primicile-, si vedeva in allenamento che stava bene. È stato uno dei primi acquisti che ho fatto perché l’abbiamo seguito l’anno scorso, era uno dei giovani più promettenti, era in cima alle nostre preferenze. Gli avevo detto di stare tranquillo e di sfruttare l’occasione quando gli sarebbe capitata. Può solo crescere, ha qualità importanti non solo per il gol, ma si è visto anche in quello stop eccezionale con una palla che scendeva da cinquanta metri”