Le pagelle di Paganese-Turris: Abagnale pasticcia, Ventola a vuoto, Giannone non ispira...

21.02.2021 17:40 di Vincenzo Piergallino   Vedi letture
Le pagelle di Paganese-Turris: Abagnale pasticcia, Ventola a vuoto, Giannone non ispira...
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Carlo Giacomazza/CGP Photo Agency

Le pagelle di Paganese-Turris…

ABAGNALE 4,5: grosse responsabilità sul secondo gol di Guadagni. Tiro tutt’altro che irresistibile. 

LAME 5,5: all’inizio intervento provvidenziale, poi sbaglia anche lui molto in fase di impostazione (dal 28’st LONGO 6: almeno lotta, prova ad attaccare la palla).

DI NUNZIO 4,5: in grande sofferenza. Non si mostra tranquillo e rimedia un’ingenua espulsione, quasi di frustrazione.

LORENZINI 5,5: non crolla ma sbanda anche lui in più di un’occasione (dal 13’st FERRETTI 5,5: si fa vedere solo con una conclusione da fuori area, ma la mira è da rivedere). 

DA DALT 5,5: l’unico guizzo della Turris arriva da una sua discesa, ma è l’unica sortita in una gara priva di sussulti.

CARANNANTE 5: non garantisce filtro in mezzo al campo, trovandosi spezzo fuori posizione (dal 28’st FABIANO R. 6: ci mette un pizzico in più di aggressività).

FRANCO 6 -: l’unico che prova a ragionare in mezzo al caos più totale. Alza la testa ma non trova nessuno all’occorrenza, perdendo più di un tempo utile nella giocata.

LORETO 5: enorme passo indietro rispetto alla prova propositiva di mercoledì scorso (dal 13’st ESEMPIO 5,5: pasticcia un po’ e concede la punizione dalla quale scaturisce il raddoppio).

GIANNONE 5: la manovra avrebbe maledettamente bisogno del suo estro, ma questa volta si limita al compitino, senza provare qualche sortita personale).

VENTOLA 4: si fa notare solo per un numero enorme di falli, non riuscendo a trattenere mai palla. Gli avversari hanno vita facile nei duelli aerei (dal 13’st ALMA 5: non lascia il segno nemmeno questa volta).

PERSANO 4,5: almeno lui ci arriva alla conclusione in un paio d’occasioni, ma non le sfrutta a dovere.

ALL. FABIANO 4: la tattica è un aspetto secondario. La Turris oggi non ha deciso nemmeno di giocarsela contro la Paganese, avversario che era reduce da un momento migliore ma non il più forte del girone. Primo tempo di assoluta paura e la presenza di Ventola dal primo minuto indebolisce ulteriormente la proiezione offensiva di una squadra già di per sé limitata. Premesso che non è il solo responsabile di questa preoccupante involuzione, la sua gestione sembra giunta al capolinea.