Le pagelle di Bari-Turris: Signorelli giganteggia, Da Dalt indemoniato. Giannone ispira e finalizza, spreca Pandolfi...

10.01.2021 18:25 di Vincenzo Piergallino   Vedi letture
Le pagelle di Bari-Turris: Signorelli giganteggia, Da Dalt indemoniato. Giannone ispira e finalizza, spreca Pandolfi...
© foto di Salvatore Varo

Le pagelle dei corallini…

ABAGNALE 6,5: può poco o nulla sul gol del Bari, ma si rende autore di un intervento importante nella ripresa su conclusione ravvicinata di Antenucci.

RAINONE 6,5: commette fallo da rigore dopo pochi secondi di gioco, ma si riscatta alla grande strada facendo, salvando sulla linea un tiro a botta sicura del solito Antenucci e guidando la resistenza biancorossa.

DI NUNZIO 6,5: presidia bene l’area di rigore corallina, nonostante un pizzico di imprecisione in fase di disimpegno.

LORENZINI 6,5: non commette particolari sbavature, facendosi valere con le buone e con le cattive.

DA DALT 7,5: semina il panico sulla corsia di destra, dove crea puntualmente la superiorità. Sigla l’assist per il gol di Giannone e scarica vari palloni nel mezzo, senza far mancare il suo apporto in fase di non possesso (dal 41’st D’ALESSANDRO sv). 

FRANCO 6: fornisce assistenza continua alle punte. Non punge come nelle precedenti occasioni, ma la sua prestazione resta comunque molto propositiva e preziosa per la squadra (dal 36’st ROMANO sv).

SIGNORELLI 7: giganteggia in mezzo al campo. Cresce la condizione ed aumenta la sua presenza nel fulcro del gioco, con tante palle pulite e di prima che proiettano la Turris in avanti. Sfiora anche il gol ed è bravo nell’interrompere anche qualche trama avversaria. Prestazione che ispira fiducia in ottica futura.

TASCONE 6,5: primo tempo di grande intensità, dove sfiora il gol dopo una pregevole discesa. Tanto fosforo anche nella ripresa (dal 27’st FABIANO R. 6,5: porta energie fresche ed interrompe alcune ripartenze del Bari nella fase di maggior pressione).

ESEMPIO 6: solita concretezza in fase di non possesso. Qualche piccola sbavatura in fase di impostazione.

GIANNONE 7: primo tempo da scheggia impazzita, rendendosi autore di varie serpentine palla al piede e finalizzando il pregevole assist di Da Dalt. Cala un po’ nella ripresa, ma resta tra i protagonisti assoluti del match (dal 36’st ALMA sv). 

PANDOLFI 5: tutti i fari sono su di lui per le voci di mercato e, pur partecipando alla manovra corallina, non punge come in altre occasioni. Spreca, inoltre, la palla del 2-1 da ottima posizione (dal 27’st LONGO 6: impatta bene nel match, contribuendo a non far alzare troppo la difesa del Bari).

ALL. FABIANO 7: la Turris conferma il suo marchio di fabbrica anche nel primo atto del nuovo anno, vale a dire l'etichetta di matricola terribile, soprattutto contro le prime della classe. Premiato l’atteggiamento propositivo della sua squadra, che se la gioca palla a terra e senza timore anche al cospetto di una corazzata come il Bari!