IL MATTINO - La gestione del Liguori resta un rebus. Il Comune convoca la Turris per la nuova convenzione, ma per il club è ancora valida la precedente...

18.11.2020 15:46 di Vincenzo Piergallino   Vedi letture
Fonte: tratto da Il Mattino
IL MATTINO - La gestione del Liguori resta un rebus. Il Comune convoca la Turris per la nuova convenzione, ma per il club è ancora valida la precedente...

Secondo quanto riportato da Il Mattino, resta ancora un'enorme incognita il tema relativo alla gestione del Liguori. Approvato il nuovo schema di convenzione ed acquisito il parere favorevole all’emendamento relativo al canone, il Comune di Torre del Greco ha formalizzato l’ultimo step di propria competenza con la convocazione – risalente allo scorso 9 novembre – per la firma del nuovo accordo o, in alternativa, per il rilascio dell’impianto. Convocazione cui la Turris ha risposto con una lettera (a firma del proprio legale) che potrebbe costringere a riavvolgere il nastro ed a ripartire dal principio... In linea con quanto preannunciato dal presidente Colantonio attraverso una nota ufficiale, infatti, la società corallina ha fatto presente all’Ente che – ad oggi – la fruizione dell’impianto di viale Ungheria continua ad essere regolata dalla convenzione sottoscritta lo scorso 20 febbraio (che avrebbe avuto scadenza formale il successivo 30 giugno), rispetto a cui la Turris ha regolarmente e tempestivamente esercitato la prevista facoltà di rinnovo (per un altro anno) mediante Pec del 12 giugno. 

Se da un lato la Turris insiste per il rispetto della convenzione in essere (con scadenza 30 giugno 2021), invitando il Comune ad adempiere (entro febbraio 2021) a tutti gli interventi imposti dalla Federazione per l’adeguamento di tribuna e sala stampa, dall’altro sembra comunque aprire all’Ente nella misura in cui evidenzia l’insostenibilità delle specifiche condizioni del nuovo schema di convenzione, a fronte di una rivisitazione delle condizioni emerse nel nuovo schema di convenzione.