Debutto corallino per Zampa: "La mia interdizione al servizio della Turris. Con Caneo e questo gruppo l'exploit è possibile..."

24.01.2022 10:55 di tuttoturris .com   vedi letture
Fonte: Andrea Liguoro - Tuttoturris.com
Debutto corallino per Zampa: "La mia interdizione al servizio della Turris. Con Caneo e questo gruppo l'exploit è possibile..."
© foto di Turris Calcio - Colantuono

Esordio stagionale per Enrico Zampa con la maglia della Turris. Il mediano ex Potenza è subentrato nel corso del match con il Picerno: “Sono un centrocampista più di interdizione che magari di qualità che abbiamo in rosa, perché veramente faccio parte di un reparto che secondo me è fortissimo, uno dei migliori in C e non lo dico solo perché sono i miei compagni di squadra perché l’hanno dimostrato e continuano a farlo. Sono venuto a colmare una caratteristica che mancava, appunto quella dell’interdizione, spero e mi auguro di ritagliarmi un posticino in rosa. Entro in un gruppo dove non serve andare a toccare gli equilibri perché è il segreto, poi subentrare a gennaio è sempre difficile, quindi metterò a disposizione la mia esperienza accumulata negli anni e mi auguro di togliermi soddisfazione insieme ai miei compagni di squadra”.

Su Caneo: “Già a Rieti ci saremmo tranquillamente salvati se non ci avessero fermati per il Covid. È un allenatore preparato, una persona squisita che in questo modo è difficile trovare, poi sul campo è formidabile. Fare questo tipo di gioco in C non è facile, quindi la mano sua c’è e si vede, mette i calciatori nelle migliori condizioni di esprimere il proprio calcio. Io lo conoscevo già come lavorava e quindi sono avvantaggiato da questo punto di vista, cercherò di portare quel pizzico in più di esperienza che magari può servire alla squadra”.

Zampa ha aggiunto: “Caneo può fare l’exploit? Me lo auguro. A Rieti vivemmo una situazione difficile ed ora si sta prendendo tutti i meriti com’è giusto che sia, ma glielo auguro proprio perché è una persona veramente limpida, genuina, trasparente e perché no mi auguro che proprio con la Turris possa raggiungere obiettivi importanti”

Sulla partita: Queste sono partite che se non hai un gruppo solido non le vinci. Abbiamo disputato un grande primo tempo dove magari meritavamo anche qualcosina in più, poi è uscito il Picerno, cui vanno fatti i complimenti perché è una buonissima squadra, siamo stati lì, abbiamo sofferto e quando riesci a vincere questo tipo di partite, allora vuol dire che qualcosina c’è”.