Turris, la rivoluzione è già iniziata: col Cerignola può restare fuori Giannone!

23.11.2023 09:52 di Vincenzo Piergallino   vedi letture
Turris, la rivoluzione è già iniziata: col Cerignola può restare fuori Giannone!

In attesa del mercato di gennaio, dove la Turris ha già annunciato la volontà di realizzare un intervento robusto per rinforzare l'attuale organico, mister Caneo, ulteriormente blindato dal club biancorosso dopo le ultime dichiarazioni del presidente Colantonio, ha già cominciato una piccola rivoluzione, che nelle ultime gare ha portato all'esclusione graduale di alcuni senatori della rosa, retrocessi nelle gerarchie del trainer sardo dopo un rendimento non all'altezza delle aspettative e delle sue richieste tattiche.

Dopo Frascatore e Miceli, infatti, contro il Cerignola un altro elemento esperto potrebbe finire in panca e si tratta di Luca Giannone, apparso un po' in ombra nelle ultime due uscite con Monopoli e Catania. Al suo posto potrebbe essere lanciato, invece, Francesco De Felice, rinfrancato dal primo gol nei professionisti realizzato al Massimino, che però non è servito ad evitare l'ennesimo ko dei corallini. Il classe '96 dovrebbe tornare ad agire da attaccante esterno nel tridente offensivo, posizione nella quale si è affermato con la maglia della Paganese la stagione scorsa, vincendo la classifica capocannonieri del girone G di serie D.