Turris, la classifica impone una scossa già da oggi: Di Michele torna al 4-3-3 con Giannone. Taugourdeau si riprende la mediana…

21.11.2022 07:20 di Vincenzo Piergallino   vedi letture
Turris, la classifica impone una scossa già da oggi: Di Michele torna al 4-3-3 con Giannone. Taugourdeau si riprende la mediana…

L’impegno è di quelli fortemente proibitivi, ma una classifica sempre più ristretta impone alla Turris di tornare a far punti già dal match contro il Pescara, visto che i corallini attualmente si trovano solo un punto sopra la zona playout e nel frattempo sono stati sorpassati da Francavilla e Potenza (quest’ultima a pari punti con la Turris, ma in vantaggio negli scontri diretti).

Per l’occasione, David Di Michele sembra orientato a cambiare di nuovo modulo, ritornando al 4-3-3 testato solo per mezz’ora nel suo esordio con il Cerignola, puntando su un tridente teoricamente dal grande potenziale, costituito da Giannone, Maniero e Leonetti. A centrocampo, complice anche l’infortunio di Finardi, si rivedrà Taugourdeau dal primo minuto, dopo l’infortunio muscolare che aveva costretto il regista francese ai box nelle ultime partite. Ardizzone, invece, sembra destinato a riaccomodarsi in panchina dopo la prova incolore di domenica scorsa. 

Per quanto concerne il reparto arretrato, si va verso l’esclusione di Di Nunzio, con il ritorno di Boccia al centro della linea 4 in tandem con Frascatore, che finirebbe così per essere riadattato da centrale. Sugli esterni Manzi e Contessa. 

Probabile formazione TURRIS (4-3-3): Perina; Manzi, Boccia, Frascatore, Contessa; Gallo, Taugourdeau, Haoudi; Giannone, Maniero, Leonetti. All: Di Michele.