Svolta stadio vicina: la Turris ora è ottimista sull'iscrizione in C!

27.07.2020 10:36 di Vincenzo Piergallino   Vedi letture
Svolta stadio vicina: la Turris ora è ottimista sull'iscrizione in C!

Weekend di duro lavoro ma proficuo per sbloccare una clamorosa matassa ed evitare un’assurda scomparsa. La Turris è vicina alla risoluzione della faccenda stadio, che le permetterà di formalizzare la tanto attesa iscrizione in serie C nelle prossime 48 ore.

La partita ormai si gioca su due tavoli, Potenza ed Avellino, con entrambe le trattative in stato molto avanzato. La società corallina al proposito manifesta fiducia e dalle ultime verifiche la compresenza di tre squadre su uno stesso campo (con Potenza e Picerno per il Viviani; con Avellino e Casertana per il Partenio) non sarebbe affatto ostativa ai fini dell’iscrizione, a patto che la disponibilità dell’impianto da parte del relativo comune non presenti vincoli di sorta, come ad esempio la limitazione ad un giorno particolare.

Ecco perché in questo momento l’opzione potentina sembra leggermente in vantaggio a quella irpina, ma in giornata sono previste nuove riunioni, nuovi incontri, per sistemare gli ultimi dettagli e, semmai, correggere condizioni stipulate in un primo momento.

Ma la paura di venerdì pomeriggio, determinato dalla fumata nera per Monopoli, sembra essere ormai passata, con la società di Colantonio che, ormai certa della fumata bianca in chiave iscrizione, parallelamente ha ripreso quei discorsi di natura tecnica e di mercato inevitabilmente congelati negli ultimi dieci giorni di pura tensione.