Match day - Turris, un’impresa per mettere la salvezza in cassaforte: riecco Esempio, in avanti Longo cerca un nuovo record!

28.03.2021 00:00 di Vincenzo Piergallino   Vedi letture
Match day - Turris, un’impresa per mettere la salvezza in cassaforte: riecco Esempio, in avanti Longo cerca un nuovo record!
© foto di Salvatore Varo

Partita dall’alto coefficiente di difficoltà per la Turris, che quest’oggi ospiterà al Liguori un Catanzaro lanciatissimo verso le prime posizioni della classifica. I corallini, tuttavia, hanno dimostrato negli ultimi tempi che, limitando qualche difetto e con un pizzico di fortuna in più, nel confronto singolo possono giocarsela con chiunque. Ecco perché gli uomini Caneo proveranno a portare a casa una vittoria che, visti i risultati negativi delle dirette concorrenti, equivarrebbe a mettere in cassaforte la tanto agognata salvezza diretta.

Pochi i cambi previsti rispetto all’ultima uscita col Catania. Dietro mancherà Loreto, che potrebbe essere sostituito dal rientrante Esempio. Sulla destra si ripropone il ballottaggio tra Ferretti e Rainone, mentre a centrocampo dovrebbe essere confermato il quartetto costituito da Da Dalt, Franco, Tascone e D’Ignazio. In avanti Romano e Giannone a supporto di Longo, quest’ultimo incoronato da mister Caneo come finalizzatore ideale nella sua idea di gioco.

Il bomber corallino, ritornato al gol dopo lo stop a causa del Covid, è a caccia di un nuovo record con la maglia della Turris. Infatti, con la rete contro il Catania ha superato il duo Russo-Fida nella speciale classifica dei cannonieri biancorossi, piazzandosi al quinto posto in coabitazione con Raimondi, a quota 44 gol. Il podio, attualmente detenuto da Francesco Sgambato, bomber degli anni ’70, dista solo quattro reti. Una motivazione in più per l’ex Frattese in questo decisivo finale di stagione.

Probabile formazione TURRIS (3-4-2-1): Abagnale; Ferretti (Rainone), Lorenzini, Esempio; Da Dalt, Tascone, Franco, D'Ignazio; Romano, Giannone; Longo. All: Caneo.