LE PAGELLE - Super Marcone, il secondo clean sheet di fila vale un punto pesante per la Turris. Casarini equilibratore, Jallow contro tutti...

14.02.2024 23:00 di Vincenzo Piergallino   vedi letture
LE PAGELLE - Super Marcone, il secondo clean sheet di fila vale un punto pesante per la Turris. Casarini equilibratore, Jallow contro tutti...
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com

Le pagelle di Francavilla-Turris…

MARCONE 7,5: si conferma pararigori di professione. La sua parata dal dischetto permette alla Turris di uscire con un punto pesantissimo da Francavilla

PANELLI 5,5: gara tutto sommato disciplinata, macchiata però dall’ingenuità che poteva costare carissimo sul fallo da rigore fallito da Artistico.

RICCI 6,5: seppur recuperato in extremis, se la cava con esperienza e sforna una gara gagliarda, badando al sodo. Esce stremato (dal 34’st ESEMPIO 6: si fa notare con un paio di interventi che permettono alla Turris di alleggerire la pressione).

MAESTRELLI 6,5: anche da parte sua una prestazione concreta e senza sbavature, confermando il momento positivo delle ultime uscite.

CONTESSA 5: si vede poco in fase di spinta, collezionando solo un traversone degno di nota. In difficoltà anche quando si tratta di rinculare.

FRANCO 5,5: la posizione da mezzala rievoca i suoi inizi in serie C con la maglia della Turris. All’inizio fatica a carburare, poi riesce a trovare qualche fiammata tra le linee, senza tuttavia riesce ad incidere a ridosso dell’area di rigore.

CASARINI 7: sembra un allenatore in campo, dispensando consigli ed indicazioni al resto dei compagni. Gioca semplice ma con un’alta percentuale di precisione nei passaggi, mostrando un grande senso della posizione che garantisce tranquillità e nervi saldi nella zona nevralgica del campo.

PUGLIESE 6: gara di grande quantità, seppur non si veda molto in fase offensiva. 

SACCANI 6: prestazione di grande attenzione e dinamismo, dove non corre grandi pericoli.

D’AURIA 5,5: svaria su tutto il fronte offensivo, ma non riesce a pungere pur toccando più palloni del solito. Spreca, tra l’altro, una punizione invitante dalla sua mattonella preferita (dal 17’st DE FELICE 5: si fa notare solo per l’ennesima ammonizione che gli farà saltare il prossimo match).

JALLOW 6,5: si batte su tutti i palloni, creando sempre insidie nell’attaccare gli spazi sui lanci da dietro. Sfiora, tra l’altro, un gol che sarebbe stato da cineteca! (dal 26’st SIEGA 6: seppur evidenzi una condizione ancora non al top, riesce a produrre qualche buona sortita palla al piede).

ALL. MENICHINI 6,5: secondo clean-sheet consecutivo della Turris e questa è già una grande notizia, vista l’emorragia di reti che ha caratterizzato gran parte della stagione corallina. Ha il merito di aver conferito solidità alla squadra, anche a costo di perdere qualcosa in termini di pericolosità offensiva. Ma in questo momento bisogna badare al sodo e la sua strategia si rivela quella più indicata per le necessità della Turris, che rimedia un punto pesante in trasferta, contro una diretta rivale per la corsa salvezza. La sua squadra, magari, non avrà ancora un’identità tattica ben definita, ma sta sviluppando un atteggiamento camaleontico che si adatta di volta in volta all'avversario, limitandone le potenzialità ed inducendolo all'errore, come dimostrano i già tre moduli diversi proposti dall’inizio in poche partite.