Gestione Liguori: prorogata di un anno la convenzione con la Turris. Ma resta l'esigenza di un affidamento pluriennale...

16.06.2021 09:34 di Vincenzo Piergallino   vedi letture
Gestione Liguori: prorogata di un anno la convenzione con la Turris. Ma resta l'esigenza di un affidamento pluriennale...

La Turris gestirà per un altro anno l’Amerigo Liguori. E’ stata firmata ieri mattina la convenzione che, di fatto, permetterà al club corallino di rinnovare per un altro campionato la concessione dell’impianto di Viale Ungheria. Un traguardo evidenziato ed esaltato con particolare entusiasmo dalle istituzioni, ma che invece ai più risulta essere l’ennesima toppa sulla questione stadio, resasi necessaria dopo i vari ritardi emersi nelle procedure di espletamento della gara pubblica per l'affidamento pluriennale. Cosa che, assicurano dall’ente comunale, avverrà nei prossimi mesi, ma con decorrenza a partire dalla prossima stagione agonistica, in modo da scongiurare il pericolo di uno stravolgimento della programmazione logistica a campionato in corso per la stessa Turris.

Tuttavia, la concessione pluriennale risulta essere il vero punto su cui insistere e battere in questi mesi, indipendentemente dall’associazione che ne dovesse risultare vincitrice, dato che ad oggi risulta l’unico modo per superare lungaggini burocratiche e per realizzare ulteriori interventi, attraverso gli investimenti di un privato, che possano rendere il Liguori sempre più idoneo ad un percorso di crescita e consolidamento nel calcio professionistico (come dimostrano gli esempi provenienti da Caserta o Francavilla…).

Intanto, assicurano da Palazzo Baronale, entro la fine di questa settimana dovrebbero essere prodotte le certificazioni restanti per permettere l’iscrizione della Turris al prossimo campionato di serie C, senza ulteriori patemi d’animo.