Caccia alla mezzala - Iuliano lontano, la Turris guarda altrove: sempre attuale D’Angelo, spuntano De Marco e Bulevardi…

09.09.2020 12:36 di Vincenzo Piergallino   Vedi letture
Caccia alla mezzala - Iuliano lontano, la Turris guarda altrove: sempre attuale D’Angelo, spuntano De Marco e Bulevardi…

Turris a caccia di due pedine per completare l’organico a disposizione di mister Fabiano, vale a dire il terzino sinistro e la mezzala. Sono questi i ruoli che necessitano di essere rimpinguati per ragioni prettamente numeriche ma, al netto di questi due innesti, i corallini avrebbero ancora spazio per altri due giocatori prima di raggiungere il tetto massimo dei 23 (22 + un 2001 tesserato come “giovane professionista”).

Se per quanto concerne il ruolo di laterale mancino, i biancorossi si sono concessi una pausa di riflessione sui giovani Cardamone e D’Ignazio, valutando se ci sono margini per un arrivo da qualche settore giovanile importante, per la mezzala, invece, va registrata una netta fase di stallo per Alvaro Iuliano, che lascia poco spazio ad una fumata bianca. Infatti, nonostante un accordo di massima tra la Turris ed il giocatore, il Potenza continua ad essere irremovibile sulle modalità della cessione, essendo disponibile a privarsene soltanto dietro conguaglio o scambio con qualche altro giocatore. Condizioni che non trovano l’accordo tra i due club, tanto che, nel frattempo, sul brasiliano si è inserita prepotentemente la Pro Vercelli, proponendo ai lucani uno scambio con l’attaccante Gianmario Comi.   

Un’impasse che ha indotto la Turris a sondare altre piste. In tal senso, resta sempre viva l’opzione relativa a l’ex Angelo D’Angelo, che resta in uscita dalla Casertana. Recentemente ci sono stati nuovi contatti tra la Turris e l’agente dell’esperto centrocampista, ma la trattativa resta molto onerosa e fattibile, a quanto pare, solo sulla base di un contratto biennale. Nel frattempo, sono spuntati altre due nomi noti in Campania, attualmente svincolati e già con numerose esperienze in C: da una parte Simone De Marco, classe ’94 ex Casertana ed Avellino, con circa 150 presenze nei Professionisti; dall’altro Danilo Bulevardi, classe ‘95 ex Siena, reduce da un campionato con la Cavese.