Olbia, il ds Tatti saluta Canzi ma avverte la Turris: "Vogliamo tenere Boccia e BIancu..."

20.06.2022 10:56 di Vincenzo Piergallino   vedi letture
Fonte: tuttoc.com
Olbia, il ds Tatti saluta Canzi ma avverte la Turris: "Vogliamo tenere Boccia e BIancu..."
TUTTOmercatoWEB.com

Dopo aver raggiunto il punto più alto della sua storia, arrivando fino al secondo turno della fase a gironi dei playoff, l'Olbia ha scelto di cambiare tecnico salutando Massimiliano Canzi, passato alla Turris, per accogliere l'ex Cosenza Roberto Occhiuzzi. Di questo e di altro parla il direttore sportivo Tomaso Tatti ai microfoni di TuttoC.com.

Con Canzi era stato affrontato il tema rinnovo?
"A fine campionato ci siamo incontrati un paio di volte con Canzi. Durante le chiacchierate è maturata la decisione condivisa che un percorso si fosse concluso e che la soluzione migliore per entrambi fosse andare per strade diverse". 

Quale ricordo si porta del tecnico milanese?
"Due stagioni intense, condite da risultati in crescita. Gli faccio i migliori auguri per la sua nuova avventura".

Quando è nata l’idea di puntare su Occhiuzzi? 

"L’idea di Occhiuzzi è nata dopo la separazione con Canzi, si tratta di un profilo giovane ma con idee ben chiare ed una certa dose di esperienza maturata in una piazza importante e difficile come Cosenza. Ha dimostrato di saper reggere la pressione di un campionato come quello della serie B ed allo stesso tempo di saper lavorare con i giovani. Ha iniziato la propria carriera nel settore giovanile per poi diventare vice allenatore per diverse stagioni in Serie C che è una categoria che conosce molto bene avendo anche vinto un playoff".

Dal Cagliari arriveranno altri calciatori in prestito?
"Ci sono alcuni giocatori che ci interessano, come per esempio Boccia, Contini e Biancu, ma non solo gli unici. Ad ogni modo, vedremo nei prossimi giorni".