Nuovo stadio con i fondi del PNRR. Da Portici una lezione al Comune di Torre: "Progetto già promosso, più di 3mln per rilanciare lo sport cittadino..."

08.01.2022 17:06 di Vincenzo Piergallino   vedi letture
Fonte: Il Mattino.it
Nuovo stadio con i fondi del PNRR. Da Portici una lezione al Comune di Torre: "Progetto già promosso, più di 3mln per rilanciare lo sport cittadino..."

C’è anche il Comune di Portici tra gli enti beneficiari dei fondi stanziati per l'attuazione degli interventi del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) finanziato dall'Unione europea. Lo ha annunciato con orgoglio ed entusiasmo il sindaco Enzo Cuomo: «La Befana dona alla nostra città il finanziamento per il restyling dello stadio San Ciro», per un importo complessivo di 3.357.528,23 euro.

«La scelta di candidare questo progetto – spiega il primo cittadino alla versione online de "Il Mattino" – deriva principalmente dagli obiettivi prefissati dall’Amministrazione di riqualificare totalmente le aree periferiche del territorio comunale. Con tale progetto si è dato un ulteriore impulso alla realizzazione di una vera cittadella dello sport a servizio dell’intero territorio che, con le opere di riqualificazione stradale e collegamenti pedonali dell’area, attualmente in corso, renderanno strettamente interconnessi i tre impianti sportivi (stadio, palazzetto e piscina) che nell’ultimo periodo sono stati interessati già da rilevanti opere, sempre grazie all’utilizzo di finanziamenti».

Il progetto presentato dall’Amministrazione «ha soddisfatto pienamente le finalità richieste per la concessione del contributo, con particolare riferimento al miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto sociale e ambientale, con particolare riferimento alla promozione delle attività culturali e sportive». Imponenti le opere in programma, destinate a rilanciare lo sport cittadino in ogni sua dimensione, abbracciando diverse discipline: «Tutto questo si sta realizzando - conclude Cuomo - grazie alla capacità di questa Amministrazione e della struttura tecnica di utilizzare i finanziamenti nazionali e comunitari, con proposte progettuali aventi la duplice finalità di essere coerenti con le scelte programmatiche della nostra città e di rispettare i puntuali target ed indicatori stabiliti per la valutazione dei progetti».