Le pagelle di Turris-Campobasso: difesa rimandata, Longo non sfrutta la chance. Giannone faro offensivo, ok Leonetti da falso nueve...

20.10.2021 22:44 di Vincenzo Piergallino   vedi letture
Le pagelle di Turris-Campobasso: difesa rimandata, Longo non sfrutta la chance. Giannone faro offensivo, ok Leonetti da falso nueve...

Le pagelle di Turris-Campobasso…

PERINA 5,5: forse poteva fare qualcosa in più su uno dei tre gol subiti.

ESEMPIO 5: più impreciso rispetto al solito. Non reattivo come nelle precedenti occasioni.

DI NUNZIO 4,5: grande difficoltà quando cerca di anticipare alto il diretto avversario, facendosi bruciare spesso sullo scatto dai brevilinei attaccanti del Campobasso (dal 12’st LORENZINI 5,5: anche col suo ingresso la retroguardia continua a scricchiolare, complice l’esposizione offensiva per cercare di recuperare il risultato).

MANZI 5: anche lui meno solido degli standard ai quali aveva abituato la platea corallina. Probabilmente qualche scoria dovuta agli impegni ravvicinati.

GHISLANDI 5: si vede pochissimo, rimanendo avulso dal gioco (dal 30’st SARTORE 6: buon impatto sul match, con il portiere che gli nega la gioia del possibile 3-3).

FRANCO 6,5: in una fase di grande difficoltà riapre il match con una delle sue tipiche serpentine. Sembra tornato ai livelli di rendimento dello scorso anno.

TASCONE 5,5: meno lucido rispetto al solito. Anche nel recupero palla risulta meno efficace di altre occasioni. Ma grinta e lotta non mancano…

VARUTTI 5,5: primo tempo molto timido. Nella ripresa prova a scodellare qualche cross, ma non è tanto brillante. 

GIANNONE 6,5: il faro offensivo della Turris nella prima frazione e autore del primo vantaggio con una perla delle sue. L’ultimo ad arrendersi nella ripresa, nonostante qualche palla inattiva non sfruttata a dovere.

LONGO 4,5: si ritrova catapultato a sorpresa in campo e forse l’ingresso a freddo dall’inizio gli gioca un brutto scherzo. Spreca un paio di azioni invitanti e risulta spesso in fuorigioco (dal 12’st PAVONE 6: conferma le buone sensazioni emerse già col Palermo e si candida ad un maggiore minutaggio nelle prossime uscite).

LEONETTI 6: fatica nel primo tempo, ma si rende molto pericoloso ed utile nella ripresa, soprattutto quando viene schierato al centro del tridente.

ALL. CANEO 5: la sua Turris oggi appare affaticata e proprio per questo motivo i cambi risultano un po’ tardivi. Magari qualche rotazione già dall’inizio avrebbe potuto dare maggiore ossigeno alla rosa, oltre che una più celere contromisura ad una difesa apparsa in grande difficoltà sin dalle prime battute nell’aggressione alta. Ma il fatto che, nonostante la non migliore prestazione, alla fine si sia andati vicini al pareggio, la dice lunga sulle potenzialità della squadra e sulla consapevolezza dei propri mezzi raggiunta in questo momento. Sconfitta che farà sicuramente bene nel percorso di crescita dei suoi ragazzi.