Turris, pronto il piano mercato: si riparte da 9 certezze. In uscita Rainone e Abagnale, virata sul portiere esperto. In avanti il chiodo fisso è Santaniello!

04.06.2021 10:00 di Vincenzo Piergallino   Vedi letture
Turris, pronto il piano mercato: si riparte da 9 certezze. In uscita Rainone e Abagnale, virata sul portiere esperto. In avanti il chiodo fisso è Santaniello!
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giuseppe Scialla

In casa Turris è stato già delineato il programma di rafforzamento dell’organico in vista della prossima stagione. Di comune accordo con mister Caneo, il cui rinnovo è solo una mera formalità e verrà sottoscritto entro la prossima settimana, la rosa biancorossa subirà numerosi cambi rispetto a quella che ha terminato l’ultimo campionato, modellata sul 3-4-3 tanto caro al trainer sardo. 

Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, sarebbero solo 9 le pedine dalle quali si ripartirà: blindati contrattualmente gli elementi migliori dell’ultimo anno, vale a dire i vari Giannone, Lorenzini, Franco, Tascone, Esempio e Loreto. Faranno ancora parte della Turris anche l’esperto Di Nunzio e l’ex Casertana Lame. Meno salda, sembrerebbe, la posizione Di Dalt, seppur legato alla Turris fino al 2023. Molto dipenderà, in tal senso, dalla volontà e possibilità del club di rinfrescare anagraficamente le corsie laterali, fondamentali per il gioco di Caneo (tenendo in mente anche che, con il portiere senior, dovrebbe essere impiegato un under in più in mezzo al campo per la questione minutaggio), oltre ad eventuali offerte che potrebbero lusingare l'esterno argentino, seguito a gennaio dal Bari. 

Chi sicuramente non farà parte della Turris futura è Pasquale Rainone: colonna portante dei corallini nella prima parte del campionato, finito quasi nel dimenticatoio nella seconda, divenendo addirittura la quarta scelta del reparto arretrato. La conferma di Caneo, in tal senso, coincide con l’addio del centrale ex Casertana, con il quale si sta lavorando ad una risoluzione consensuale.

In uscita ci sono anche Abagnale e Lonoce, dato che l'intenzione della Turris per il prossimo campionato è quella di puntare su un portiere esperto, che magari si possa alternare con un under a seconda di come e quando si opterà per il minutaggio giovani.

Tuttavia, il settore che subirà maggiori cambi è sicuramente l’attacco, nel quale rimarrà il solo Giannone tra le punte attuali. A tal proposito, l’intenzione della Turris è di realizzare un colpo da 90 al centro del tridente offensivo che ha in mente Bruno Caneo. Ed è molto probabile che il club corallino farà un tentativo per accaparrarsi Emanuele Santaniello, letteralmente un chiodo fisso del dg Rosario Primicile, che già in passato ha provato ad ingaggiarlo in più di un’occasione, mancando però le condizioni giusti per combinare il connubio. Attualmente, il bomber napoletano è ancora impegnato con l’Avellino ai playoff ed il suo futuro dipenderà anche dall’esito degli spareggi promozione con gli irpini. Ma è praticamente sicuro che i corallini proveranno l’assalto anche nella prossima sessione di mercato, questa volta potendo contare sugli argomenti giusti per convincere il centravanti ex Picerno, Gragnano e Altamura, che negli ultimi anni si è affermato su buoni livelli anche nel panorama professionistico.