IL PROSSIMO AVVERSARIO - La Viterbese si affida al ds Magoni prima della Turris: "Quelli che non hanno reso devono andare via. Se non lo faranno spontaneamente..."

05.12.2022 18:31 di Vincenzo Piergallino   vedi letture
IL PROSSIMO AVVERSARIO - La Viterbese si affida al ds Magoni prima della Turris: "Quelli che non hanno reso devono andare via. Se non lo faranno spontaneamente..."
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Tommaso Sabino/TuttoLegaPro.com

Giornata di presentazioni in casa Viterbese. Il club ciociaro, prossimo avversario della Turris e attualmente penultima nel girone C, si è affidata all'esperto ds Oscar Magoni per raddrizzare la drammatica posizione in classifica. “Per me è una sfida molto importante – spiega Magoni al portale Tusciaweb.eu–. E’ dura ma non ho paura di sbagliare. I problemi della Viterbese? Non si tratta di allenatori ma di ricostruire e reintegrare la squadra sia negli over che tra gli under. Il presidente mi ha dato carta bianca e questo mi permette di lavorare in maniera tranquilla. Il mercato di gennaio? Qualcuno arriverà e qualcuno dovrà andare, saranno fatte delle valutazioni tecnico, tattiche ed economiche perché anche il bilancio dovrà essere a posto. Cessioni difficili? Certi giocatori non hanno reso come si sperava e bisogna che si facciano da parte. Se non si faranno da parte ce li metteremo noi. Hanno avuto le loro chance, la classifica non gli da ragione e bisogna cambiare. Il tasso tecnico di alcuni, soprattutto under, non è abbastanza alto per affrontare la serie C. I ragazzi stanno vivendo una situazione inaspettata e bisogna tarare di nuovo la condizione mentale di tutti. Comprendo i tifosi e chiedo a loro di starci vicino anche se è molto difficile. Sulla carta la squadra sarà basata sul 4-3-3, che potrà tranquillamente variare nel 3-5-2. D’Uffizi è un esterno di attacco e può fare il titolare”.