Consiglio Federale: confermate tutte le bocciature della Covisoc. La palla ora passa al CONI!

15.07.2021 16:46 di Vincenzo Piergallino   vedi letture
Consiglio Federale: confermate tutte le bocciature della Covisoc. La palla ora passa al CONI!
TUTTOmercatoWEB.com

Il Consiglio Federale ha deciso di confermare le decisioni della COVISOC bocciando le domande di iscrizione di sei club: si tratta del ChievoVerona in Serie B e di Carpi, Casertana, Novara, Paganese e Sambenedettese in Serie C. Questi club adesso potranno avanzare ricorso al Collegio di Garanzia del CONI per cercare di ribaltare la decisione e ottenere l'iscrizione al prossimo campionato evitando così di dover ripartire dalle serie minori. 

Ecco la nota ufficiale della Figc

Nell’analisi della situazione generale, che prevede anche la rinuncia all’iscrizione al campionato di Serie C della società Gozzano, ascoltata la relazione della Covisoc in merito ad ogni singolo ricorso avverso la non concessione delle Licenze Nazionali per l’ammissione ai Campionati Professionistici 2021/2022, il Consiglio ha deliberato la mancata iscrizione in Serie B del Chievo Verona e in Lega Pro del Carpi, della Casertana, del Novara, della Paganese e della Sambenedettese.

Il Consiglio ha successivamente fissato il termine perentorio del 21 luglio per presentare le domande e i relativi adempimenti per la sostituzione in Serie C della rinunciataria Gozzano. Per le riammissioni e i ripescaggi per il completamento dell’organico in Serie B e in Lega Pro resta valido il termine già precedentemente fissato al 19 luglio.