STADIO LIGUORI, CURIOSITA' E COME ARRIVARCI

 di Filippo Panariello  articolo letto 17683 volte
STADIO LIGUORI, CURIOSITA' E COME ARRIVARCI

Lo stadio "Amerigo Liguori" di Torre del Greco venne inaugurato il 21 settembre 1952. Lo stadio, in precedenza era chiamato semplicemente Comunale (il quale fu inaugurato il 12 novembre 1950 nella partita Turris-Bagnolese 1-0), fu intitolato in seguito ad Amerigo Liguori, primo cittadino ed ex presidente della squadra, nonché uno dei fondatori della F.C.Turris 1944 e scomparso prematuramente il 17 settembre 1951, stroncato da un infarto. Tanti i lavori che nel corso degli anni sono stati fatti all'impianto torrese: dall'erbetta sul campo di gioco, che nella stagione 94/95 sostituì il terreno battuto, ad un settore distinti ingrandito di circa 400 posti grazie ad una struttura a parte, alle recinzioni in ferro, sostituite nel 2005 da quelle in plexiglas. Il 13 settembre 2009 sono stati ultimati i lavori di rifacimento del terreno di gioco concernenti la sostituzione del manto erboso naturale con uno di erba sintetica di ultima generazione. Da segnalare inoltre, il parziale rifacimento del manto erboso artificiale nell'estate del 2016.


LA CAPIENZA E I SETTORI Lo stadio torrese (campo da gioco larghezza 68,00 m, lunghezza 110,00 m) può contare su circa 6500 posti divisi in tre settori. Il più capiente è quello di tribuna(quasi del tutto coperta), con oltre 4000 posti disponibili. Da segnalare anche una “tribuna vip” da circa 150 posti a sedere contrassegnata da poltroncine rosse, ora fruibile da tutti, ma in passato(gli anni della serie C) riservata. I “distinti” sono invece tutti scoperti e possono contare su di un settore centrale da circa 1800 posti, ingrandito poi da un “distinti piccolo” staccato di pochi metri di circa 400 posti. Il settore ospiti è tradizionalmente la “curva Vesuvio”, migliorata da alcuni lavori negli ultimi anni e contenente circa 400 posti a sedere, ma omologata per 160 posti.


COME ARRIVARCI  L’ ”Amerigo Liguori” sito in viale Ungheria 54, è un impianto distante poche centinaia di metri dalla fermata della Circumvesuviana di Torre del Greco. Comodi gli spostamenti per chi viene da fuori Torre, visto che la Circum ha il suo inizio alla stazione FFSS di Napoli Centrale. In autostrada invece, l’impianto torrese dista pochi chilometri dall’uscita autostradale di Torre del Greco sulla Napoli-Salerno.