Vacca e la stagione da record: "Come se avessimo vinto il campionato. Voglio la C, magari con la Turris..."

25.05.2019 08:41 di tuttoturris .com   Vedi letture
Fonte: Sarannofamosi
Vacca e la stagione da record: "Come se avessimo vinto il campionato. Voglio la C, magari con la Turris..."

Ai microfoni di SarannoFamosi il centrocampista della Turris Raffaele Vacca ha commentato la stagione appena conclusa: "Era importante per noi e per i nostri tifosi vincere la finale playoff, ci siamo riusciti con una grande partita e abbiamo centrato l’obiettivo che la società ci aveva richiesto, ora vediamo che succede con i ripescaggi…".

Sui ripescaggi: "Preferisco non esprimermi, soprattutto per non farmi illusioni. In settimana incontreremo la proprietà che ci darà rassicurazioni sul futuro, il presidente farà di tutto affinché la Turris possa andare in serie C, anche se ogni anno questa storia dei ripescaggi si trasforma in un vero e proprio tormentone. Onestamente non posso manco parlare di percentuali, perché ne vengo dall’esperienza con la Vibonese, dove l’anno scorso siamo stati prima ripescati in C e poi fatti fuori a pochi giorni dall’inizio dei campionati. Dico solo che servirebbe dare maggiore peso a questi playoff, sennò c’è il serio rischio che diventino partite inutili".

Sulla regular season: "Per me, il nostro campionato l’abbiamo vinto, e sul campo. Il Bari non avrebbe dovuto fare classifica, e soprattutto è la prima volta nella storia della serie D che una squadra pugliese viene inserita nel girone I, quindi dico che il nostro girone è stato vinto dalla Turris. Abbiamo dimostrato di essere la squadra più forte del raggruppamento I, e anche contro il Bari abbiamo dimostrato la nostra superiorità".

Sul futuro: "Il mio sogno è la C, inutile nasconderlo. Gli addetti ai lavori guardano anche i numeri, come è giusto che sia, ecco perché negli ultimi gol esultavo mimando il gesto degli occhiali, come Suso. Era un invito agli addetti ai lavori a notare quei numeri e magari darmi una chance tra i professionisti. Dopo tanta gavetta, e dopo tanto sudore e sacrificio, penso di meritare una chance in serie C. Credo che la regola sugli under, che ora non dovrebbe imporre limitazioni sugli over, sia più giusta per tutti. Dà più chance a noi, e premia gli under che valgono veramente, senza illudere tanti ragazzi".

Su una possibile permanenza alla Turris: "Vediamo prima l’incontro con la società come va, il sogno sarebbe fare la C con questa maglia, non potrei chiedere di più. Ho già giocato due stagioni da under a Torre Del Greco, qui c’è una carica speciale, che ti dà tanto entusiasmo, e poi penso che un buon blocco della squadra potrebbe fare molto bene anche in categoria superiore".