Il Palermo ci prova per Longo, ma Turris e bomber categorici: “Non se ne parla. C’è un campionato da vincere!”

13.09.2019 13:34 di Vincenzo Piergallino   Vedi letture
Il Palermo ci prova per Longo, ma Turris e bomber categorici: “Non se ne parla. C’è un campionato da vincere!”

Una dimostrazione di forza la Turris la sta dando non solo nel rettangolo di gioco, dopo aver battuto nettamente Artena e Tor Sapienza, ma anche fuori, respingendo nelle ultime ore la proposta del Palermo per accaparrarsi Fabio Longo. Una proposta vera, concreta, come confermato anche dal quotidiano nazionale ‘La Repubblica’. Così come successo nel caso di Ficarrotta, strappato al Marsala dietro pagamento di un indennizzo al club di appartenenza per lasciar libero il giocatore, il club rosanero ci ha provato anche con la Turris per soffiarle il suo centravanti principale, nonché capitano.

Varie le chiamate arrivate nelle ultime 24-48 ore, ma sia dalla società biancorossa che dall’attaccante napoletano la risposta è stata univoca, precisa ed inderogabile: “Non se ne parla!”. Ammesso che l’ultima parola sarebbe spettata comunque alla Turris, il problema in questo caso non si è minimamente posto, dato che Fabio Longo ha gentilmente declinato sul nascere le avances di una nobilissima decaduta come il Palermo, ribadendo la volontà di restare a Torre Del Greco perché quest’anno c’è una missione da compiere, riportare la C nella città dei fiori e del corallo dopo quasi 20 anni dall’ultima apparizione nei professionisti. Una missione che nasce da lontano, dall’anno scorso, e che ha determinato la permanenza di molti reduci dalla scorsa stagione per riprovarci questa volta con maggior esperienza, cattiveria e consapevolezza della propria forza.