Colantonio: "Liguori magico, ma un ko non avrebbe fermato il progetto. Sul caso Tribuna..."

12.05.2019 20:07 di Vincenzo Piergallino   Vedi letture
Colantonio: "Liguori magico, ma un ko non avrebbe fermato il progetto. Sul caso Tribuna..."

Colantonio raggiante al termine della remuntada della Turris ai danni del Castrovillari. Una gara al cardiopalma, nella quale ad un certo punto sembrava svanito il sogno C. Ma lo stesso presidente precisa: “Il progetto non si fa in base al risultato di una singola partita. La sconfitta avrebbe determinato un umore diverso, ma comunque mi sarei giocato tutte le carte possibili per il ripescaggio, seppur con dei punteggi inferiori. Penso ormai di averlo dimostrato: io non mi fermo davanti a una sconfitta”.

Il presidente aggiunge: Questo stadio è magico, è l’arma in più per battere gli avversari. Quello che è successo alla Tribuna non è di nostra competenza, ma noi come soggetto terzo interverremo a spese nostre per cercare di risolvere in toto la questione, pur non essendo una cosa facile. E lo faremo senza chiamare in causa il Comune. Questo non per mancanza di fiducia, ma perché preferisco agire con i miei legali”.