Aversa, Giacobbe: "Farò di tutto per esserci domenica. Turris vulnerabile, se facciamo un gol..."

13.05.2018 15:53 di Vincenzo Piergallino  articolo letto 1173 volte
Aversa, Giacobbe: "Farò di tutto per esserci domenica. Turris vulnerabile, se facciamo un gol..."

Il fantasista dell’Aversa Mirko Giacobbe si confessa alle Cronache di Caserta, parlando dell’imminente spareggio playout tra Turris ed Aversa di domenica prossima. Il bomber granata parte dalle proprie condizioni fisiche: “Sfortunatamente sono uscito per un guaio fisico molto presto con il Gravina. L’infortunio mi causa ancora qualche fastidio. Valuteremo giorno per giorno il mio utilizzo, di certo farò di tutto per dare una mano alla squadra.

Sulla Turris: “Probabilmente il peggiore avversario che ci potesse capitare per storia e tradizione. Per il loro blasone meriterebbero tutt’altra classifica, hanno giocatori di esperienza. Ma entrambe ci giochiamo tutto: conteranno molto anche gli episodi. Sappiamo di avere un solo risultato a disposizione, questo potrebbe aiutarci”.

Anche Giacobbe ricalca il possibile vantaggio mentale dell’Aversa, sottolineato da mister Agovino: “Forse è vero, la Turris era praticamente salva a poche giornate dalla fine. Poi sono incappati in una serie di brutti risultati che li ha portati a questo spareggio ed hanno addirittura cambiato allenatore. Giocare davanti ad un pubblico molto caldo come il loro non è mai semplice, ma possiamo usarlo a nostro vantaggio. Magari, segnando un gol, qualche mugugno dalle tribune potrebbe metterli in difficoltà. Ci proveremo, abbiamo anche noi giocatori che possono fare la differenza nei momenti che contano”.