Turris, ti aspettano 17 finali. Si parte con l'Artena, si finirà con la "battaglia" di Cassino del 3 maggio...

03.01.2020 16:00 di tuttoturris .com   Vedi letture
Turris, ti aspettano 17 finali. Si parte con l'Artena, si finirà con la "battaglia" di Cassino del 3 maggio...

Saranno 17 finali, 17 battaglie a partire da domenica 5 gennaio, per finire domenica 3 maggio a Cassino. Saranno 9 le gare casalinghe, 8 quelle in trasferta per la Turris. Occorrerà soprattutto unione di intenti tra squadra, staff, società, e ovviamente i tifosi. Il girone di ritorno è sostanzialmente un altro campionato, nonostante il mercato di dicembre non abbia modificato di molto le formazioni. Un girone che si presenterà pieno di insidie e dove difficilmente le squadre di testa riusciranno a fare gli stessi punti del girone d'andata, di fatto perchè adesso sarà più complicato strappare punti alle cosiddette "piccole", che getteranno il cuore oltre l'ostacolo in cerca della salvezza, mentre ci sarà bagarre tra le formazioni di testa, tutte chiuse in pochi punti. La speranza è che la Turris riesca a fare il vuoto dietro di sè, ma sarà molto complicato. Ora i punti pesano e peseranno per tutte le formazioni, quindi occorrerà ancor maggior impegno per i corallini, soprattutto perchè il mercato di dicembre, benchè non abbia stravolto le formazioni di alta classifica, ci ha comunque detto che Ostia, Latte Dolce e Torres, ci credono. Non è un caso che i lidensi abbiano preso Olivera e Nanni, la Torres Cossentino e forse Jukic, il Latina l'esterno Fatati. Ciò significa che se non ci avessero creduto nella rimonta ai danni della Turris, non avrebbero preso calciatori di alto lignaggio per la categoria e trattenuto i loro"top player". Insomma, lasciano "cadere il velo" anche loro, ci credono, e ci mancherebbe...

LE 17 TAPPE DEL GIRONE DI RITORNO

Gennaio può essere un mese importante per la Turris. Le avversarie saranno tutte di medio bassa classifica ma insidiose perchè cercheranno punti salvezza. Più "morbido" potrà essere febbraio con avversarie nella "pancia" della classifica e quindi non affamatissime di punti. Marzo invece sarà decisivo, è il mese degli scontri diretti e la Turris spera di arrivarci con un margine rassicurante di vantaggio in modo tale da rendere innocuo anche qualche passo falso. Marzo è il mese dove i corallini incontreranno Latte Dolce e Ostiamare al Liguori, inframezzati dalla trasferta ostica di Latina, e quella di Sassari contro la Torres. Aprile presenta invece match sulla carta più abbordabili e con squadre che avranno poche velleità di alta classifica, nonchè la doppia casalinga prima di chiudere il 3 maggio a Cassino...

5 gennaio Turris-Artena

12 gennaio Tor Sapienza-Turris

19 gennaio Turris-Ladispoli

26 gennaio Anagni-Turris

2 febbraio Turris-Aprilia

9 febbraio Portici-Turris

16 febbraio Turris-Budoni

23 febbraio Muravera-Turris

1 marzo Turris-Latte Dolce

8 marzo Latina-Turris

15 marzo SOSTA CAMPIONATO

22 marzo Turris-Ostiamare

29 marzo Torres-Turris

5 aprile Turris-Lanusei

9 aprile Arzachena-Turris  

19 aprile Turris-Team Nuova Florida

26 aprile Turris-Trastevere

3 maggio Cassino-Turris