Longo: "Una promozione a tavolino sarebbe anomala e fredda, vogliamo la C sul campo..."

16.03.2020 19:20 di Vincenzo Piergallino   Vedi letture
Longo: "Una promozione a tavolino sarebbe anomala e fredda, vogliamo la C sul campo..."

Riposo forzato per il calcio in generale e di conseguenza anche per la Turris, con il bomber corallino Fabio Longo che ha raccontato la sua quarantena in un’intervista rilasciata al quotidiano Metropolis: “Fermarsi all’improvviso non è semplice. Cerco di svolgere al meglio il programma stilato dal mister e preparatore atletico. Ho la fortuna di avere un po’ di spazio sotto la mia abitazione. Quando sono solo, provo a fare qualche esercizio per non restare fermo, anche se tutto è surreale. Fortunatamente sono in una società modello, alla Turris addirittura i rimborsi ci vengono dati anticipatamente rispetto alla data pattuita: una rarità per questa categoria”.

Sulla possibilità di una promozione a tavolino, nel caso in cui sarà impossibile continuare la stagione: “Sarebbe anomala e fredda, non avrebbe senso festeggiare a casa senza poterti abbracciare con squadra e tifosi. Da un lato sarei felice perché si andrebbe in C e avremmo raggiunto l’obiettivo, ma dall’altro non sentire mio a tutti gli effetti questo traguardo: mancherebbe la giusta adrenalia. Vogliamo conquistarci la promozione sul campo, questo è l’augurio di tutti”.