Gestione Liguori - Approvato lo schema di convenzione per l'affidamento alla Turris. Ma sarà effettivo solo dopo il dissequestro della Tribuna...

31.10.2019 17:15 di Vincenzo Piergallino   Vedi letture
Gestione Liguori - Approvato lo schema di convenzione per l'affidamento alla Turris. Ma sarà effettivo solo dopo il dissequestro della Tribuna...

E’ ancora in piena evoluzione la questione Liguori, tra il fronte relativo al restyling, quello relativo alla piena agibilità e alla gestione. Proprio sull’ultimo punto c’è stata una svolta nel Consiglio Comunale di ieri sera, con l’Approvazione dello schema di convenzione per la concessione dell’impianto alla Turris durante la stagione in corso, con un canone inferiore rispetto allo scorso anno (28 mila euro in luogo dei 32 precedenti, su emendamento sottoscritto dal Consigliere Michele Langella). Il provvedimento diventerà effettivo soltanto una volta che la Tribuna otterrà il dissequestro definitivo da parte della Magistratura, subordinato ad alcuni interventi di messa in sicurezza che avranno comunque bisogno del placet dell’organo giudiziario, seguiti da una nuova riunione della Commissione di Vigilanza. Pertanto, i tempi concreti per la partenza della nuova convenzione sono ad oggi incerti.

Nel frattempo, lo stadio Liguori continuerà ad essere concesso alla Turris per gli allenamenti fino alla sottoscrizione della convenzione, mentre per le gare interne necessiterà volta per volta dell’autorizzazione comunale per il singolo evento, come avvenuto per la Determinazione n° 2407 del 30/10/2019, la quale prescrive di Concedere all'Asd Turris Calcio l'utilizzo dell'impianto sportivo esclusivamente per il solo evento "incontro di calcio TURRIS - LATINA" del 3 novembre 2019 e per una capienza massima di n.160 persone per il "Settore ospiti" e n.800 persone per il "Settore distinti", dunque per un totale massimo di 960 persone comprese i soggetti non paganti (cfr per motivi di età, accrediti di cortesia ed altro), con l'interdizione della tribuna in cemento armato, visto l'allegato parere della Commissione Comunale di Vigilanza Locali di Pubblico Spettacolo tenutasi il 28 ottobre 2019 alle condizioni tutte riportate nell'allegato verbale che qui si danno per integralmente trascritte, oltre alle ulteriori prescrizioni lette dalla comunicazione prot. n.71460 del 29/10/2019 a firma del Primo Dirigente della Polizia di Stato acquisite su decretazione della segreteria del Sindaco a mezzo email del 29 ottobre 2019 ed a tutte le ulteriori prescrizioni che potranno essere oggetto dell’autorizzazione che l’Asd Turris Calcio dovrà obbligatoriamente acquisire dal compente S.U.A.P. comunale”.

Come da nota stampa divulgata dallo stesso Comune di Torre del Greco, è stabilito che l’area di sosta nei Distinti "resta nella piena disponibilità dei cittadini, con stalli gratuiti dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 13.00 e dalle ore 16.00 alle ore 20.00, tranne quando, nei medesimi giorni dovessero esserci manifestazioni di natura sportiva; nel qual caso il parcheggio resterebbe di esclusivo utilizzo della società calcistica".

“Un atto importante – dichiara il sindaco Giovanni Palomba quello che abbiamo portato in consiglio comunale e che dimostra non solo l’attenzione di questa amministrazione alla realtà sportiva cittadina, ma soprattutto rende chiaro e netto il nostro indirizzo politico. Tralascio ogni commento sull’inopportuna osservazione, sollevata, durante la discussione in aula dal consigliere Luigi Mele, al quale – invece – vorrei suggerire, prima di intervenire, di leggere con adeguata cura gli atti su cui ha intenzione di obiettare. Il parcheggio compreso nell’area dello stadio A. Liguori, resta gratuito.
Questa Amministrazione non ha messo le mani nelle tasche dei cittadini”.