Scontro diretto con la Turris, l'Ostiamare indice la Giornata Biancoviola

04.11.2019 18:36 di Vincenzo Piergallino   Vedi letture
Scontro diretto con la Turris, l'Ostiamare indice la Giornata Biancoviola

Dopo aver conquistato un altro grande successo ad Aprilia contro la compagine di Giovanni Greco, e incassata la sesta vittoria di fila con secondo posto in graduatoria nel Girone G, l' Ostiamare di Raffaele Scudieri si prepara alla supersfida di Domenica 10 Novembre, alle 14 e 30 , all' Anco Marzio, contro la Turris, reduce dal pari con il Latina e indietro in classifica di un punto, con i 22 totali rispetto ai 23 dei ragazzi dell' Anco Marzio.

L' Ostiamare torna a sfidare la compagine campana a distanza di ben 8 anni. Infatti l'ultimo precedente con i corallini risale all'annata 2012-2013, la prima in Serie D dal ritorno in categoria, quando l' Ostia sfido l'allora Torre Neapolis (questa era la denominazione dell'epoca della squadra di Torre del Greco). Fu pari, per 1 a 1, sia all' Anco Marzio che nel ritorno giocato all'" Amerigo Liguori, in terra campana. Riferendoci, però, alla sfida a Via Amenduni, fu un pari molto elettrizzante (nello scatto un istante di quel match) con il vantaggio dei lidensi realizzato da Meacci, di testa, su assist di Piro, e il pari su calcio di rigore dei torresi (allenati da mister Fabiano, tecnico attuale della Turris, ndr), nel finale di match, con Arcamone.

In occasione della sfida di domenica, la Società Ostiamare invita tutti i tifosi e appassionati lidensi, dai più piccoli, accompagnati dai loro genitori, ai più grandi, a essere presenti per una "GIORNATA BIANCOVIOLA" e per un Anco Marzio "interamente colorato di affetto e di passione per la squadra della nostra città.