Mondiale di calcio femminile - L'under 19 trionfa al Liguori: "Grande tifo a Torre del Greco..."

29.01.2020 15:37 di Vincenzo Piergallino   Vedi letture
Fonte: Comunicato stampa
Mondiale di calcio femminile - L'under 19 trionfa al Liguori: "Grande tifo a Torre del Greco..."

Se è vero che il buongiorno si vede dal mattino, la Nazionale Under 19 Femminile può guardare con fiducia a questo 2020 e alla Fase élite dell’Europeo, che dal 7 al 13 aprile in Portogallo vedrà le Azzurrine opposte alla nazionale di casa, alla Bosnia Erzegovina e alle campionesse d’Europa in carica della Francia.

A Torre del Greco, in uno Stadio ‘Liguori’ riscaldato dal sole e dal calore dei tifosi locali, l’Italia ha fatto sua la prima delle due amichevoli con la Svezia, battuta con un netto 4-1 frutto delle doppiette messe a segno da Asia Bragonzi e Angela Caloia. Un successo largo quanto meritato quello della squadra di Enrico Sbardella, già sul 2-0 alla mezzora grazie ai colpi di testa vincenti delle attaccanti della Juventus e della squadra universitaria di Harvard. In chiusura di primo tempo una disattenzione difensiva ha permesso a Lindell di accorciare le distanze, ma al 57’ ancora Caloia con un gran tiro dalla distanza ha riportato l’Italia avanti di due lunghezze e all’84’ Bragonzi ha fissato il risultato sul 4-1.

“Le ragazze hanno disputato un’ottima gara – il commento di Sbardella – sono state grintose sin dall’inizio, tenendo sempre in mano il pallino del gioco. Sono molto soddisfatto, non solo per il risultato ma anche per il gioco espresso. Ci tengo a ringraziare il pubblico per il gran tifo, Torre del Greco ci ha riservato una bellissima accoglienza così come la società Turris. È stata davvero una bella giornata di calcio”.

L’Italia tornerà in campo giovedì alle 14 a Torre Annunziata per la seconda amichevole con le svedesi: “Proverò altre interpreti – preannuncia il tecnico azzurro – con la speranza di rivedere tra due giorni lo stesso atteggiamento di oggi. Voglio una squadra propositiva, consapevole dei suoi mezzi e che affronta la partita con fiducia e ottimismo”.